La prossima settimana potranno prenotare il vaccino gli appartenenti alle classi d'età di 57 e 56 anni. Lo ha comunicato durante l'inaugurazione dell'hub vaccinale nel centro commerciale Porta di Roma l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. "In settimana scenderemo a ritroso sul target anagrafico, andremo con le prenotazioni dai 57-56 anni e poi a scendere,  una marcia da maratoneta, alla Emil Zatopek. Desideriamo essere in una competizione leale in cui tutte le altre Regioni. Nelle strutture sanitarie del Lazio ormai c'è un livello di accoglienza raramente riscontrato in questa città", così D'Amato parlando del piano vaccinale regionale. Dalla mezzanotte di venerdì 30 aprile nel Lazio hanno sono state aperte le prenotazioni per il vaccino per le persone con esenzione della classe di età tra i 18 e i 49 anni, ovvero ai nati tra il 1972 e il 2003.

Inaugurato l'hub vaccinale del centro commerciale Porta di Roma

L'hub vaccinale di Porta di Roma, inaugurato questa mattina alla presenza anche del Commissario straordinario il generale Francesco Paolo Figliuolo, vedrà la possibilità di somministrare mille dosi quotidianamente con l'impegno del personale dell'Asl Roma 1 e della Croce Rossa. Nel piazzale del centro commerciale è stata allestita una tensostruttura di circa 1000 metri quadri con 24 box per la somministrazione e 26 postazioni per l'anamnesi.

Zingaretti: "In sicurezza quasi il 100% degli over 80"

Il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha sottolineato come nel Lazio è stata messa in sicurezza la quasi totalità dei cittadini over 80, ovvero i più fragili ed esposti al Covid. "Va bene per gli over 70 e c'e' una media positiva per over 60. Significa aver messo in sicurezza chi prima di tutti rischiava la vita", così il governatore a margine dell'inaugurazione ai microfoni di SkyTg24. Zingaretti ha anche voluto rassicurare per quanto riguarda la diffusione della variante indiana, per la quale ancora non c'è notizia di presenza anche se preoccupano i focolai nella comunità dei braccianti sikh in provincia di Latina.