19 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Intimidazioni al sindaco Gualtieri in visita a Tor Bella Monaca: “Metti il giubbotto antiproiettili”

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha visitato i cantieri a Tor Bella Monaca, per un progetto di riqualifica del quartiere. Su TikTok ha ricevuto un commento intimidatorio e ne ha denunciato l’autore.
A cura di Alessia Rabbai
19 CONDIVISIONI
Immagine

"Cambia giubbotto, mettiti quello antiproiettili". È il commento intimidatorio apparso sotto ad un video del canale del sindaco di Roma Roberto Gualtieri. "Ho denunciato questo commento – ha risposto sotto pubblicamente Gualtieri – Non accetto intimidazioni da parte di nessuno. A Tor Bella Monaca andiamo avanti per la legalità e la riqualificazione, con il supporto dei tantissimi cittadini onesti". Gualtieri ha visitato Tor Bella Monaca, per presentare un progetto di riqualificazione e rilancio del quartiere. Un'iniziativa, che ha definito "una promessa di riscatto disattesa da troppo tempo".

I messaggi di solidarietà a Gualtieri

Tanti i messaggi di vicinanza e solidarietà nei confronti del sindaco, tra i quali quello di Nicola Zingaretti sul social X: "Tutte e tutti con Roberto Gualtieri. Nulla fermerà l'impegno per la legalità nella nostra città". "Esprimo solidarietà e vicinanza al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per le minacce ricevute in un commento sotto un post social che parlava della sua visita a Tor Bella Monaca – commenta il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca – Sono preoccupanti i continui attacchi ricevuti da esponenti delle istituzioni impegnati in prima persona per il ripristino della legalità in quartieri difficili. La Giunta regionale del Lazio è e sarà sempre dalla parte della giustizia e della legalità, per questo rinnovo la mia vicinanza al sindaco di Roma certo che non si farà intimidire".

"Un nuovo modello di rigenerazione urbana"

L'obiettivo del Campidoglio è di rendere il territorio più bello e più vivibile attraverso un'opera di rilancio, con un vero e proprio nuovo modello di rigenerazione urbana. Tra gli interventi in programma, che Gualtieri ha annunciato, ci sono riqualificazione edilizia, verde pubblico, mobilità, iniziative sociali e culturali nell'ottica di "agire concretamente, per migliorare la qualità della vita di un intero quadrante, creando socialità, nuove opportunità e riducendo le fratture tra territori".

Bonificate 600 cantine abusive a Tor Bella Monaca

Gualtieri da tempo utilizza i social per comunicare direttamente con i cittadini e raggiungerli in maniera più immediata, anche servendosi di TikTok. Sono ormai noti ai romani i video che pubblica in giro per Roma. A Tor Bella Monaca, indossando un giubotto catarifrangente arancione, mostra alle sue spalle "il cantiere più grande di rigenerazione urbana, un edificio che ospita 4500 persone, case popolari degradate con vicino una raffineria di droga, ma anche tanti cittadini onesti, che aspettavano da tempo che il Comune e lo Stato ripristinassero la legalità con un percorso di rigenerazione".

Di questi giorni l'operazione per consentire la realizzazione del progetto con il supporto del prefetto, del questore, e delle forze dell'ordine, che ha portato alla bonifica di 600 cantine abusive, che erano state realizzate, dove dovevano esserci i parcheggi per le auto.

19 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views