277 CONDIVISIONI
Notizie sull'incendio a Malagrotta a Roma
16 Giugno 2022
15:24

Incendio Malagrotta, Gualtieri: “Primi dati Arpa: valori diossine nei limiti di legge”

Il sindaco di Roma: “Le centraline hanno analizzato le polveri e fortunatamente non indicano al momento nessun superamento dei limiti di legge”.
A cura di Enrico Tata
277 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Notizie sull'incendio a Malagrotta a Roma

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, è intervenuto in Assemblea Capitolina per informare i consiglieri in merito all'incendio che è divampato ieri sera al Tmb di Malagrotta: "Le fiamme hanno interessato dapprima un capannone che conteneva rifiuti lavorati, poi il vecchio gassificatore in disuso e infine il più grande dei due Tmb, che poi trasferisce i rifiuti trattati nel capannone dove c'era il vecchio gassificatore. Gli impianti sono della società E.Giovi e come è noto sono in regime di amministrazione giudiziaria dopo il commissariamento dei Tmb per interdittiva antimafia. Sono reduce da un sopralluogo, ho incontrato sul posto i vigili del fuoco e il prefetto. Le fiamme sono ora sotto controllo, ma le operazioni di spegnimento sono tuttora in corso e la messa in sicurezza del sito richiederà ancora qualche giorno". Così il primo cittadino nel corso del suo intervento.

Incendio Malagrotta, i primi dati Arpa: valori polveri nei limiti di legge

Gualtieri ha anche anticipato alcuni dati forniti dall'Arpa sulla qualità dell'aria a ridosso dell'impianto: "Posso anticipare i primi dati che Arpa ci ha inviato relativi alle centraline di monitoraggio fisse nell'arco di due chilometri e mezzo. Le centraline hanno analizzato le polveri e fortunatamente non indicano al momento nessun superamento dei limiti di legge. Avremo i dati entro 48 ore. In ogni caso in via precauzionale ho emanato un'ordinanza per la chiusura degli asili nell'area di 6 chilometri".

L'ordinanza firmata da Gualtieri in via precauzionale e valida fino a domani prevede la chiusura di tutti gli asili nido e le scuole dell'infanzia nel raggio di sei chilometri. Prescrive anche "il divieto di consumo degli alimenti di origine animale e vegetale prodotti nell’area individuata", il "divieto di pascolo e razzolamento degli animali da cortile e il "divieto di utilizzo dei foraggi e cereali destinati agli animali". Il sindaco raccomanda inoltre "di limitare le attività all’aperto, con particolare riguardo a quelle di natura ludico sportiva e di di mantenere chiuse le finestre in caso di fumi persistenti e maleodoranti".

Crisi raccolta dei rifiuti, Gualtieri: "Tmb 1 presto di nuovo a regime"

"È evidente che quanto è accaduto costituisce un colpo per la sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti. I due Tmb trattavano una quota importante di rifiuti, ma fortunatamente il Tmb 1 è indenne e contiamo di farlo tornare a regime non appena verrà messa in sicurezza l'area. Il Tmb 1 è autonomo e non rientra nell'area operativa dei vigili del fuoco", ha spiegato il sindaco Gualtieri. "Siamo alla ricerca di nuove soluzioni per il trattamento delle 5.400 tonnellate che venivano trattate nel Tmb. Stiamo lavorando da ieri senza sosta e oggi alle 17 presenteremo il nostro piano di soluzioni a un'importante riunione che si svolgerà in prefettura con il prefetto Piantedosi e con il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti".

277 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni