122 CONDIVISIONI
Triplice omicidio a Prati (Roma)
22 Novembre 2022
17:31

Il killer accusato di aver ucciso tre donne a Prati ha tentato di aggredire la figlia di un boss

Tre anni fa Giandavide De Pau, accusato dell’omicidio di tre donne a Prati, ha tentato di aggredire la figlia di un noto criminale locale. La donna è fuggita, e lui è stato arrestato.
A cura di Natascia Grbic
122 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Triplice omicidio a Prati (Roma)

Giandavide De Pau, l'uomo accusato dell'omicidio di tre donne a Roma, tre anni fa ha tentato di aggredire la figlia di un boss mafioso molto noto nella capitale. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, De Pau l'aveva attirata nella sua abitazione alla Balduina dicendole che aveva delle informazioni che la riguardavano: una bugia, detta solo allo scopo di poterla aggredire.

La donna è riuscita a fuggire, mentre De Pau in quell'occasione è stato arrestato dopo che i residenti hanno chiamato la polizia. Il 51enne era infatti andato in strada, dove aveva aggredito tre persone prima di scappare e andare a passare la notte da una escort. Quando i poliziotti del commissariato Monte Mario lo hanno trovato, lo hanno arrestato per lesioni. La donna aggredita, infatti, non aveva sporto denuncia.

De Pau era stato denunciato già nel 2006 per violenza sessuale. Un passato violento, con legami nel mondo della criminalità organizzata romana e della camorra, e reati relativi soprattutto al traffico di droga. Nel 2013 il 51enne è stato immortalato insieme al boss Michele Senese e a Massimo Carminati: le immagini, girate dai carabinieri del Ros, finiranno agli atti nell'indagine relativa al ‘Mondo di Mezzo'.

Per anni il nome di Giandavide De Pau non si era più sentito. Fino a sabato scorso, quando è stato arrestato per l'omicidio di Martha Castano Torres e delle due donne di nazionalità cinese, al momento ancora non identificate. Dopo aver ucciso, l'uomo ha vagato a bordo della sua auto prima di andare a casa della madre sporco di sangue e gettarsi sul divano. A chiamare i carabinieri, sono state proprio la donna e la sorella. De Pau è stato arrestato, interrogato e portato in carcere. Ha confessato gli omicidi delle due donne cinesi, ma non quello di Martha Torres. Gli inquirenti però sono convinti che sia stato sempre lui a uccidere la 65enne nel suo appartamento di via Durazzo.

122 CONDIVISIONI
33 contenuti su questa storia
Giandavide De Pau aggedì un barista:
Giandavide De Pau aggedì un barista: "Mi ha preso a pugni in faccia, non ci vedevo più"
Blitz femminista a Prati per le donne uccise da De Pau:
Blitz femminista a Prati per le donne uccise da De Pau: "Diamo voce a chi non ce l'ha"
Triplice omicidio a Prati, le vittime uccise con 50 coltellate: i risultati dell'autopsia
Triplice omicidio a Prati, le vittime uccise con 50 coltellate: i risultati dell'autopsia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni