Elezioni comunali Roma 2021
14 Settembre 2021
20:21

Gualtieri dice che sarà commissario a decidere su discarica. E Raggi attacca: “Non ha soluzioni”

Botta e risposta tra Roberto Gualtieri e Virginia Raggi sui rifiuti. Gualtieri ha dichiarato che sarà il nuovo commissario nominato dalla Regione Lazio a decidere dove verrà realizzata la nuova discarica. La sindaca Raggi ha attaccato: “Abbia il coraggio di dire dove vuole fare questa discarica”.
A cura di Enrico Tata
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

È ancora una volta sul tema dei rifiuti che si infiamma la campagna elettorale a Roma. Il candidato sindaco del centrosinistra, Roberto Gualtieri, ha dichiarato esplicitamente che sarà il commissario, che verrà presto nominato dalla Regione Lazio, a decidere dove realizzare una discarica. Per la sindaca Raggi questa ammissione è l'occasione di accusare l'avversario di non decidere nulla e di assecondare, invece, i piani del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. "La Sindaca, chiede a me candidato, dove eventualmente farei la discarica, voglio rispondere in modo chiaro. Per colpa dell'incapacità di questa amministrazione ci sarà il commissariamento e quindi non dovrò decidere io. Ma una cosa è certa: non nelle strade e sotto le finestre delle romane e dei romani come adesso, perché avete trasformato tutta Roma in una discarica. E questo non è più tollerabile. I cittadini hanno diritto ad una città pulita e con servizi che funzionino. Roma deve rinascere!", le dichiarazioni di Gualtieri.

Raggi ha risposto a stretto giro al candidato del centrosinistra: "L'ultima cosa che Gualtieri ha detto è che sulla discarica ci penserà Zingaretti, secondo il quale a Roma servono due discariche. Gualtieri non dice dove le vuole fare, ma sa benissimo che i siti che ha puntato Zingaretti sono la Valle Galeria, Falcognana e Tragliatella. Avessero almeno il coraggio di dire dove vogliono fare le discariche a Roma tra queste, perché questi sono i siti su cui vuole lavorare la Regione Lazio", ha detto la sindaca in diretta su Centro Suono Sport.

Il dibattito sulla discarica a Roma

La scorsa settimana il tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato da Roma Capitale in merito alla possibilità di un commissariamento in materia di rifiuti da parte della Regione Lazio. L'assessore regionale Valeriani ha dichiarato a Fanpage.it che presto verrà nominato un commissario che avrà il compito "di fare quello che la sindaca Raggi non ha fatto. E cioè di identificare una rete di impianti, di cui la città è sprovvista, indicarne le localizzazioni e le tempistiche di realizzazione". L'assessora ai rifiuti di Roma Capitale, Katia Ziantoni, ha commentato, sempre ai microfoni di Fanpage.it: "Io penso e ho sempre pensato che la questione del commissariamento sia esclusivamente politica, un'impuntatura politica: la Regione avrebbe già potuto commissariare Roma se avesse voluto, anche prima della pronuncia del tar sul nostro ricorso. Io penso quindi che sia una diatriba politica che verte esclusivamente intorno all'individuazione di un sito di discarica".

190 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni