185 CONDIVISIONI
25 Aprile 2022
6:27

Festa della Liberazione a Roma, tutti gli eventi quartiere per quartiere oggi 25 aprile 2022

Come ogni 25 aprile, a Roma sono stati organizzati degli eventi per celebrare la Liberazione: non solo cortei e manifestazioni, ma anche festival e pranzi di quartiere.
A cura di Beatrice Tominic
185 CONDIVISIONI

Come ogni anno, in occasione della festa della Liberazione, sono molti gli eventi e le iniziative organizzate nella città di Roma, da associazioni o comitati di quartiere per la giornata di oggi, 25 aprile. Oltre al tradizionale appuntamento con l'Anpi, che come ogni anno attraversa in corteo il quadrante a sud di Roma, da Tor Marancia a Ostiense, sono molti i quartieri di Roma che hanno organizzato eventi per celebrare la Liberazione del nostro Paese dal regime nazifascista, da manifestazioni a vere e proprie giornate dedicate. Il primo evento è alle ore 9, quando il presidente della Repubblica Sergio Mattarella depone, come ogni anno, una corona d'alloro all'Altare delle Patria come omaggio al Milite Ignoto. Vediamo quali sono, quartiere per quartiere.

Corteo di Roma Est con partenza a piazza delle Camelie

Torna anche lo storico corteo di Roma Est, con partenza da piazza delle Camelie alle ore 10.30 perché, come si legge nella pagina dell'evento su Facebook, "Oggi come ieri Roma Est è antifascista." Libera Assemblea Centocelle, promotrice dell'evento, ha infatti dichiarato: "C’è un filo rosso che lega la storia dell’antifascismo alla lotta per la pace e la libertà, alle lotte sociali e agli scioperi contro il carovita come effetto della guerra sulle condizioni di vita."

Il corteo si articola sulle strade di Roma Est: "Una giornata di lotta in cui ripercorrere le strade dell’ottava zona partigiana ed in particolare quelle di Centocelle, quartiere medaglia d’oro al merito civile per il suo impegno nella lotta di Liberazione dal fascismo." Il corteo, che attraversa l'intero quartiere, serve per ricordare quali sono le basi della comunità: "Per noi oggi non c’è liberazione possibile che non passi per processi di organizzazione collettiva a partire dai bisogni dei quartieri che attraversiamo, perché non c’è libertà dell’io senza una libertà che faccia riferimento alla collettività, alla comunità, ad un noi."

25 aprile a San Lorenzo: tornei, concerti e pranzo popolare

Il coinvolgimento della comunità di quartiere è anche il motore dell'evento organizzato a San Lorenzo da una decina di associazioni, fra cui Libera Repubblica di San Lorenzo e promosso da una decina di associazioni.

Quella organizzata nel quartiere per oggi, 25 aprile, è una vera e propria giornata di festa: si inizia la mattina alle ore 10 con il Torneo della Liberazione, prima edizione di un torneo di basket, a cui seguono attività ludico sportive organizzate dall'Atletico San Lorenzo fino alle ore 13, quando è previsto il pranzo popolare. Due ore dopo l'inizio del concerto di Iguana Blues alle ore 14, alle 16 è stata organizzata la passeggiata resistente in ricordo delle partigiane e dei partigiani. Ogni tappa di questa passeggiata è stata organizzata in ricordo di uno o più partigiani e partigiane. Si parte da piazza dei Sanniti, dove sono ricordati anche i partigiani e le partigiane senza targa, poi si raggiunge via dei Vestini, via dei Volsci, via dei Latini, piazza dell'Immacolata e via dei Sabelli. È in questa strada che viene inaugurato, alle ore 17.30, il murale dedicato ad Andrea Dorno, il capitano dell'Atletico San Lorenzo morto lo scorso marzo.

La giornata prosegue, infine, con la palestra popolare San Lorenzo, sempre alle ore 17.30 e gli incontri di boxe della quindicesima edizione del Trofeo della Liberazione. Dopo la presentazione del libro Il domani era venuto alle ore 18, un nuovo concerto conclude la giornata a partire dalle 19.

Pranzo di quartiere al Pigneto

"Bella ciao Pigneto", si legge nella locandina per promuovere il pranzo del 25 aprile del Pigneto. Questa iniziativa è stata organizzata all'aperto, nel Giardino Galafati all'interno della scuola primaria intitolata a Enrico Toti, dell'istituto comprensivo Alberto Manzi come si faceva una volta.

Nella nota, scritta nella pagina dedicata all'evento su Facebook, si legge: "Ci sarà da mangiare e se ti va puoi portare anche tu qualcosa da condividere. Se se ti risulta semplice, abiti vicino e vieni con un gruppo numeroso porta anche qualche sedia e un tavolino leggero." Per la durata del pranzo, per cui sono attesi molti bambini vista la natura del luogo che ospita il pranzo, oltre a musica e letture sono previste attività per i più piccoli e piccole.

25 aprile di LiberAzioni: la festa dell'Esquilino

Si chiude il 30 aprile, invece, la serie di iniziative organizzate per il ciclo "LiberAzioni – La festa dell'Esquilino" nell'intero quartiere. Gli eventi, infatti, si susseguono dal 21 aprile, con assemblee, proiezioni, giochi, musica, dibattiti e concerti in piazza Vittorio Emanuele, nell'auditorium Spin Time, in via Bixio e anche all'università degli Studi di Roma Tre.

"Nel periodo tra il Natale di Roma ed il Primo Maggio, passando per il 25 Aprile, vogliamo trasformare l’Esquilino in una grande Agorà, una piazza aperta alle storie, alle battaglie e alle idee delle tante comunità che attraversano il rione – Insieme ad altre decine e decine di realtà abbiamo dato vita a Poleis, il Polo dell’Esquilino per l’Innovazione Sociale, un’esperienza collettiva che fa il suo debutto nel quartiere liberando energie civiche e creatività."

Per la giornata di oggi, 25 aprile, approfittando della festa della Liberazione, sono stati organizzati eventi per tutta la famiglia a partire già dalla mattina. Alle ore 10.30, con appuntamento in via Bixio, parte la biciclettata itinerante nel rione, alle 13 è stato organizzato il pranzo multietnico e alle 16.30 inizia il concerto in cui si esibiscono Ruggero Artale Djembè Lab, Coro delle donne di Tor Pignattara, Orchestra Clandestina, Aguirre, Phake, Studio Balilla (TBD), Band degli studenti medi.

Pic-nic di quartiere al Parco Sangalli

"Dopo le edizioni virtuali, si torna dal vivo": è così che il Comitato di quartiere di Tor Pignattara, insieme ad altre realtà, presenta l'ottava edizione dell'evento organizzato per il 25 aprile al parco Sangalli. L'appuntamento, a cui sono invitati "tutti quelli che vorranno celebrare la liberazione dal nazifascismo e da ogni forma oppressione, di negazioni di diritti, violenza e pregiudizio", si apre alle ore 10 del mattino per il tradizionale pic-nic: unica accortezza, come viene specificato, è quella di ridurre al minimo la plastica e gli altri materiali non riciclabili.

La festa della liberazione di Pietralata

Anche la zona di Pietralata, grazie alla collaborazione fra le diverse realtà di quartiere, ha organizzato alcuni eventi per il 25 aprile. Il primo appuntamento è alle ore 10.3o, in via del Piperino, per omaggiare i Martiri di Pietralata alla lapide del Campo sportivo XXV Aprile. Più tardi, alle ore 15, si apre l'iniziativa sui Giochi di altri tempi, a cura del Comitato Popolare Pietralata, mentre alle 17 spazio alle "Libere Letture" a cura del Bibliopoint Perlasca. Alle ore 19, infine, quando la giornata si avvia verso la chiusura, è previsto l'aperitivo con balli di gruppo e Dj set.

185 CONDIVISIONI
Casalotti, le fiamme arrivano fino alla scuola del quartiere
Casalotti, le fiamme arrivano fino alla scuola del quartiere
43.722 di Fanpage.it Roma
Ai Quartieri Spagnoli festa coi botti illegali e musica neomelodica
Ai Quartieri Spagnoli festa coi botti illegali e musica neomelodica
Migliaia di persone a Roma per Vasco Rossi e Pride 2022: in corso tavoli tecnici per la sicurezza
Migliaia di persone a Roma per Vasco Rossi e Pride 2022: in corso tavoli tecnici per la sicurezza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni