17 Giugno 2021
20:34

Estorsione, spaccio di coca e spari contro un’auto: arrestati 5 trafficanti tra Roma e Bracciano

Le indagini, partite nel 2019, hanno portato a scoprire un giro di traffico di droga tra Roma e Bracciano, nel quale era inserita anche la vittima dell’attacco intimidatorio, con due colpi di fucile sparati contro la sua macchina. Nel corso delle perquisizioni, in un terreno è stata trovata anche una pistola, la cui proprietà è al momento ignota.
A cura di Natascia Grbic

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato cinque persone con l'accusa – a vario titolo – di tentata estorsione, spaccio di sostanze stupefacenti e porto illegale di arma da fuoco. Per tutti e cinque la Procura della Repubblica ha deciso di disporre gli arresti domiciliari.

Le indagini dei militari sono partite nel 2019, quando l'8 marzo di quell'anno furono sparati due proiettili contro una macchina parcheggiata in strada tra il comune di Roma e quello di Anguillara Sabazia. Un chiaro atto intimidatorio verso il proprietario della vettura, sul quale gli investigatori hanno voluto vederci chiaro. Dai bossoli trovati durante il sopralluogo si è risaliti al tipo di arma utilizzata, mentre dalle immagini estratte dalle videocamere di sorveglianza si è riusciti a ricostruire la dinamica. In seguito si è scoperto il perché dietro quelle minacce: la vittima doveva dei soldi ai mandanti dell'atto intimidatorio, inseriti in un giro di traffico di droga, del quale faceva parte pure la vittima e un'altra persona, arrestata sempre questa mattina.

Nel corso delle perquisizioni a cui hanno preso parte anche le unità cinofile della compagnia Aeroporti di Roma, sono state trovate due pistole: una ad aria compressa, senza tappo rosso, era nascosta in un mobile. L'altra, una semiatuomatica Glock perfettamente funzionante, trovata un un'area demaniale in via dello Sboccatore a Trevignano Romano, nei pressi di una cabina elettrica. Non è chiaro di chi sia quest'arma, sequestrata a carico di ignoti. Sarà inviata nel laboratori del Ris Carabinieri di Roma per gli accertamenti balistici e dattiloscopici e per capire se è stata utilizzata in alcuni reati.

Spacciavano crack e coca nelle case popolari di Ostia, arrestata banda: tra loro due minorenni
Spacciavano crack e coca nelle case popolari di Ostia, arrestata banda: tra loro due minorenni
Spari a Roma, agguato davanti a un bar: 23enne gravemente ferito
Spari a Roma, agguato davanti a un bar: 23enne gravemente ferito
Cocaina e soldi nascosti nei brik del tè, arrestato spacciatore a Tor Bella Monaca
Cocaina e soldi nascosti nei brik del tè, arrestato spacciatore a Tor Bella Monaca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni