Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 14 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 6 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
26 Settembre 2022
0:05

Elezioni politiche 2022, i risultati nel Lazio in diretta: Fratelli d’Italia a Roma oltre il 30%

Alle ore 23.00 si sono chiusi i seggi ed è iniziato lo spoglio. A Roma e nel Lazio 4 milioni e 300 mila cittadini aventi diritto, sono chiamati ad eleggere 36 deputati e 18 senatori nei collegi uninominali e plurinomali.
A cura di Redazione Roma
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Alle 23.00 si sono chiusi i seggi elettorali anche a Roma e nel Lazio. Affluenza al 63,95% alla chiusura dei seggi, circa 8 punti in meno del 2018. Fratelli d'Italia trionfa a Roma e nel Lazio con un risultato ben oltre il 30%, ben al di sopra secondo i primi dati reali della performance a livello nazionale. Il centrodestra è ampiamente la prima coalizione, mentre il Partito Democratico in molti collegi non raggiunge la soglia psicologica del 20%. Se a livello nazionale si profila una netta vittoria del centrodestra e un recupero del Movimento 5 Stelle, nella Capitale e nelle altre province la vittoria è soprattutto un risultato storico per la destra.

Risultati nel Lazio: lo spoglio in diretta

Secondo i dati elaborati da Youtrend per lo spoglio parziale del Senato, nel Lazio la coalizione di centrosinistra ha ottenuto il 29% dei consensi, contro il 41,7% del centrodestra. Il Movimento 5 Stelle si attesta al 14.6%, mentre il Terzo Polo ha ottenuto il 9.1%.

Fratelli d'Italia: al Parco dei Principi si prepara la festa

Per il giorno del trionfo di Giorgia Meloni Fratelli d'Italia ha organizzato il suo quartier generale all'Hotel Parco dei Principi dove sono accreditati oltre 400 giornalisti. Assieme alla leader ci sta tutto il gruppo dirigente del partito, che dal 2% del 2013 è arrivato al risultato di oggi diventando primo partito italiano. Un gruppo dirigente in gran parte romano e laziale: Francesco Lollobrigida, Nicola Procaccini, Fabio Rampelli, Giovanni Donzelli e tanti altri, che oggi festeggiano una storica vittoria.

Movimento 5 Stelle: euforia per Conte, al Nazareno bocche cucite in casa PD

Entusiasmo anche alla sede del comitato elettorale del Movimento 5 Stelle dove il leader Giuseppe Conte è stato accolto da un lungo applauso. C'è ottimismo per il risultato finale per quella che viene ritenuta dai vertici del Movimento una straordinaria campagna elettorale all'insegna della rimonta. Bocche cucite invece in casa del Partito Democratico, per le prime proiezioni sotto la soglia del 20%, un risultato estremamente deludente rispetto alle aspettative dell'inizio della campagna elettorale.

I dati degli degli exit poll

I seggi sono chiusi e il dato finale delle elezioni politiche non lo conosceremo se non tra poche ore. Intanto i dati degli exit poll e degli instant poll a livello nazionale, realizzati sulla base di interviste e non con dati reali ricordiamolo. Il Consorzio Opinio Italia per la Rai ha realizzato un exit poll che dà Fratelli d'Italia in una forchetta tra 22-26%; il Partito Democratico tra il 17 e il 21%; il M5s tra 13,5 e il 17,5%; Conte supera dunque Salvini con la Lega collocata tra l'8,5 e il 12,5%; Forza Italia non supera una forbice tra 6-8%; il Terzo Polo di Carlo Calenda e Matteo Renzi, se questi risultati fossero confermati al di sotto delle aspettative tra il 6,5 e 8,5%. Per quanto riguarda le forze politiche minore l'Alleanza Verdi- Sinistra Italiana è tra il 3 e il 5%, unica forza che supererebbe lo sbarramento del 3%. Un po' più indietro Più Europa tra il 2,5% e il 4,5%. Poco sotto lo sbarramento del 3% Italexit di Gianluigi Paragone. Noi Moderati, Impegno Civico di Luigi Di Maio e Unione Popolare sono dati attorno all'1%. In grande vantaggio la coalizione di centrodestra.

Elezioni 2022, inizia lo spoglio per i risultati

A Roma e nel Lazio corrono alcuni dei big della politica italiana, alcuni dei quali si sfideranno direttamente. La più iconica è quella tra Emma Bonino e Carlo Calenda. La leader di +Europa e il frontrunner di Azione, passati da alleati a concorrenti in queste elezioni nel giro di pochi giorni, si sfideranno nel collegio di Roma 01 dell'uninominale del Senato. Nel primo collegio plurinominale si trovano invece Giorgia Meloni e il governatore uscente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Anche Silvio Berlusconi è candidato al plurinominale per il Senato a Roma, guidando il listino della circoscrizione Lazio 2.

Senatori e deputati eletti a Roma e nel Lazio

Alle elezioni politiche sono stati chiamati nella regione a partecipare in tutto 4 milioni e 300 mila cittadini aventi diritto. In tutto le sezioni elettorali sono 5.300 su tutto il territorio, che eleggeranno 36 deputati e 18 senatori tra collegi uninominali e la parte di seggi eletti dai collegi proporzionali, così come sono stati ridefiniti dopo la riforma che ha portato nell'ultima legislatura a stabilire un taglio dei parlamentari in entrambe le camere.

In tutto i collegi uninominali della Camera sono 14. Roma e la sua provincia sono suddivisi in 9 collegi, mentre la provincia di Latina elegge due deputati e gli altri tre seggi sono assegnati in altrettanti collegi che corrispondono alle provincie di Rieti, Frosinone e Viterbo. Sono invece cinque i collegi plurinominali per la Camera ed eleggono in tutto 22 deputati.

I collegi uninonimali per il Senato sono invece sei. I restanti 12 senatori eletti con il sistema proporzionale sono invece eletti in due solo collegi, uno che comprende tutti i municipi di Roma, più Ciampino e Fiumicino, e l'altro che comprende le provincie di Latina, Frosinone, Rieti, Viterbo e i restanti comuni della provincia di Roma tra cui i Castelli Romani e Guidonia Montecelio.

Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni