video suggerito
video suggerito
Elezioni europee 2024

Dopo le elezioni europee avviata la commissione sui sistemi informatici in tilt: risultati fra un mese

Sistemi informatici in tilt durante lo spoglio per le elezioni europee: il sindaco Roberto Gualtieri firma un’ordinanza e avvia una commissione per chiarire cosa è successo.
A cura di Beatrice Tominic
34 CONDIVISIONI
I plichi alla Fiera di Roma dopo il sistema informatico in tilt di stanotte.
I plichi alla Fiera di Roma dopo il sistema informatico in tilt di stanotte.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Tornata elettorale impegnativa, quella delle Europee per Roma. La capitale è rimasta vittima di un bug di funzionamento dei servizi informatici per la registrazione automatica dei voti ed ha ultimato la consegna dei risultati delle votazioni con molte ore di ritardo rispetto alle omologhe europee. Solo dopo che, non riuscendo a trovare una soluzione per superare il malfunzionamento del sistema, più di un centinaio di dipendenti del Campidoglio sono stati chiamati a consegnare manualmente i risultati dello spoglio, sia per quanto riguarda le liste che per quanto attiene alle preferenze.

Sul caso è presto intervenuto Ignazio Marino e hanno preso parola, per spiegare l'accaduto, l'assessore Andrea Catarci e il sindaco Roberto Gualtieri. È stato proprio il primo cittadino a firmare oggi l'ordinanza per costituire la commissione per analizzare e valutare l'accaduto. L'organo servirà per chiarire cosa è successo, analizzare e valutare i disservizi informatici e organizzativi che si sono verificati quando, dopo le prime 800 sezioni regolare, i sistemi che avrebbero dovuto garantire le comunicazioni con il ministero dell'Interno sono andati in tilt.

Inchiesta per analizzare il malfunzionamento in Campidoglio: in cosa consiste

A rendere noto questo provvedimento, è stato lo stesso Campidoglio. Come riporta Ansa, la commissione ha il compito di analizzare la corretta attuazione di quanto previsto dal contratto, prendendo in esame l'episodio, la documentazione del progetto, gli atti e i verbali sulle attività fin dal collaudo per cercare di chiarire la causa delle problematiche.

Il primo report delle indagini è previsto fra 10 giorni, i risultati completi, consegnati con una relazione dettagliata, fra un mese.

La composizione della Commissione

Presieduta da un esperto esterno all'Amministrazione, Luca Ventura, già dirigente dell'Area Protezione tecnica dei servizi e dei sistemi dell'Agenzia per l'Italia Digitale, fra i membri della commissione figurano anche due componenti dell'amministrazione della capitale, Gianluca Viggiano, Vicesegretario Generale Vicario e Angelo Ottavianelli, direttore del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane.

34 CONDIVISIONI
374 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views