Non ce l'ha fatta Bruno Guerra, l'uomo di 72 anni investito mercoledì 22 giugno sulla via Pontina mentre era in sella alla sua bicicletta. Trasportato all'ospedale San Camillo di Roma con l'eliambulanza, è deceduto qualche ora dopo a causa della gravità delle ferite riportate. Il 72enne era stato subito soccorso e le cure sono state tempestive: portato subito nel reparto di rianimazione, i medici speravano di salvargli la vita. E così Bruno Guerra, residente tra San Vito e Borgo Hermada, ha smesso di lottare. La dinamica dell'incidente non è ancora chiara: l'uomo si è scontrato con una macchina, cadendo rovinosamente a terra e riportando ferite molto gravi. Sull'incidente mortale indagano gli agenti del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri della compagnia di Terracina.

Incidente sull'Appia, morta una donna di 43 anni

Quello avvenuto mercoledì non è stato purtroppo l'unico incidente sulle strade del Lazio ad avere esito mortale. Mercoledì 22 luglio due auto si sono scontrate sulla via Appia, nel territorio di Velletri. A causa dell'impatto due donne, le conducenti delle due macchine, sono rimaste ferite. Trasportate d'urgenza in ospedale, sono state ricoverate e affidate alle cure dei medici. Se le condizioni di una delle due, una 36enne, non destavano particolari preoccupazioni, più grave era la situazione dell'altra donna, una signora di 43 anni. Portata subito in ospedale a sirene spiegate, è deceduta poco dopo l'arrivo al pronto soccorso. I dottori avevano capito immediatamente che la situazione era molto grave e l'avevano ricoverata in prognosi riservata. Sulla dinamica dell'incidente stanno lavorando i carabinieri: ancora non è chiaro come abbiano fatto le macchine a scontrarsi. Saranno i militari a stabilire cos'è accaduto e a determinare eventuali responsabilità.