Foto Facebook Michelino Fish
in foto: Foto Facebook Michelino Fish

Il ristorante Michelino Fish, che si trova all'Infernetto, Roma, a pochi chilometri dal lungomare di Ostia, è stato chiuso su disposizione della Asl Roma 3 perché una dipendente è stata trovata positiva al tampone per la ricerca del nuovo coronavirus. Inoltre è stato avviato il contact tracing dei clienti del ristorante, a cui verrà chiesto di effettuare un tampone alla stazione drive-in di Casal Bernocchi.

Ristoratori: "Dipendente positiva, ma sempre asintomatica"

Su Facebook i proprietari hanno spiegato la vicenda nei dettagli: "Come avete appreso dai giornali l'attività di ristorazione e la pescheria di Michelino Fish resteranno chiuse per alcuni giorni per permettere la sanificazione dei locali e il completamento dell'indagine epidemiologica avviata dalla Asl Rm3 a seguito di un caso covid rinvenuto,tra i nostri dipendenti". Un cliente proveniente da Varese e risultato positivo al coronavirus ha fatto scattare i controlli: il signore era stato a cena da Michelino Fish circa due settimane fa e poi, nei giorni scorsi, ha ricevuto l'esito del tampone. Per questo la asl ha disposto tamponi anche su tutto il personale e sui titolari. Solo un caso positivo: si tratti di una ragazza italiana e asintomatica: "Le sue condizioni di salute sono,e sono state negli ultimi 15\20 giorni assolutamente ottime,altrimenti non avrebbe potuto lavorare nella nostra struttura. Rimaniamo a disposizione delle istituzioni preposte e continueremo a perseguire le disposizioni che ci verranno indicate,augurandoci di riaprire a breve per ricominciare a coccolarvi con i nostri prodotti e una ristorazione di qualità. Grazie di cuore per la fiducia che da sempre ci mostrate, sapendo che la nostra attività, portata avanti da una grande famiglia del territorio ,vi ha sempre garantito la massima attenzione sulla salubrità e sul rispettare tutte le regole per la prevenzione dell'epidemia Covid".