1.115 CONDIVISIONI
5 Giugno 2021
10:23

Cadavere in una valigia abbandonata. La moglie: “Morto in casa da una settimana me ne sono liberata”

L’allarme dato da una passante questa mattina, che ha notato una valigia sporca di sangue dove si intravedeva la sagoma di una testa. Il macabro ritrovamento in Piazza Federico Sacco, a Pietralata vigili alla metro di Santa Maria del Soccorso. Gli agenti seguendo le tracce di sangue sono arrivati a un appartamento dove una donna ha subito raccontato di essersi disfatta così dal corpo del marito. Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto.
A cura di Redazione Roma
1.115 CONDIVISIONI

Orrore in strada a Roma dove, questa mattina, una donna ha notato una valigia abbandonata a fianco di una macchina, sporca di sangue e dove si intravedeva la sagoma di una testa umana, dando immediatamente l'allarme. Erano circa le 7.00 quando in Piazza Federico Sacco, a Pietralata quartiere del quadrante Est della capitale, sono arrivati gli agenti della Polizia che hanno aperto la grossa valigia facendo così la macabra scoperta del corpo di un uomo. L'area è stata immediatamente transennata per i rilievi della squadra scientifica giunta sul posto. Da quanto si apprende il corpo appartiene a un cittadino italiano di 37 anni, Luca De Maglie, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti.

Il racconto della compagna: al vaglio la sua posizione

Seguendo le tracce di sangue gli agenti sono arrivati ad un'abitazione in via via Luigi Bellardi, e hanno interrogato una donna di 39 anni che ha subito ammesso di essersi così disfatta del corpo del compagno, morto in casa da almeno una settimana. Ancora non è chiaro perché la donna – in stato di profondo choc – abbia scelto di non comunicare la morte dell'uomo ed è al vaglio il suo racconto dai contorni ancora confusi. Sia la donna che l'uomo ritrovato morto avrebbero problemi di tossicodipendenza di lunga durata.

Per gli investigatori ha avuto un complice

La posizione della 39enne è al vaglio e al momento è in stato di fermo, mentre la scientifica sta eseguendo i rilievi all'interno dell'abitazione dove l'uomo sarebbe morto e poi sarebbe stato successivamente infilato nella grossa valigia. Le indagini, condotte dagli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato Ippolito dovranno anche stabilire se ci siano stati dei complici, essendo improbabile che sia riuscita a fare tutto da sola trascinano il cadavere dal quinto piano dell'abitazione alla piazza. Sui resti del corpo sarà eseguita l'autopsia.

1.115 CONDIVISIONI
Autobus precipita a Capri, morto l’autista Emanuele Melillo: la moglie era incinta
Autobus precipita a Capri, morto l’autista Emanuele Melillo: la moglie era incinta
2.735 di Videonews
Voghera, 39enne ucciso dall'assessore, la sorella: "Mio fratello morto e l’assassino a casa"
Voghera, 39enne ucciso dall'assessore, la sorella: "Mio fratello morto e l’assassino a casa"
4.155 di Videonews
Donna morta vicino alla metro Rebibbia: è la compagna dell'uomo chiuso in una valigia
Donna morta vicino alla metro Rebibbia: è la compagna dell'uomo chiuso in una valigia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni