28 Settembre 2022
12:28

Appicca due volte un incendio vicino all’outlet di Castel Romano: arrestato piromane

L’uomo, un 61enne residente a Pomezia, è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza per ben due volte mentre appiccava l’incendio.
A cura di Natascia Grbic

I carabinieri hanno arrestato un uomo di sessantuno anni che ha appiccato due volte un incendio nell'area verde accanto al parcheggio dell'outlet di Castel Romano. Si tratta di un uomo residente a Pomezia che adesso ha l'obbligo di firma presso la polizia giudiziaria e che rischia una seria condanna nel caso venga rinviato a giudizio e fosse ritenuto colpevole.

Il primo incendio è stato appiccato nell'area verde accanto al parcheggio dell'outlet di Castel Romano, in via Ponte Piscina Cupa, il 25 luglio. Il secondo, sempre nella stessa area, lo ha appiccato qualche giorno dopo, il 2 agosto. Solo l'intervento del personale di vigilanza e dei dipendenti del centro commerciale ha evitato che il rogo degenerasse e divorasse l'intera area, con conseguenze potenzialmente devastanti e pericolose per le persone che gravitano intorno alla zona.

Sui due incendi hanno indagato i carabinieri. I militari hanno visionato le telecamere di sorveglianza presenti nella zona e hanno individuato il 61enne, che è stato ripreso mentre si avvicina all'area verde e poi se ne allontana, con il fumo che comincia a uscire subito dopo il suo passaggio. Aveva parcheggiato l'auto proprio sul ciglio della strada e poi si è allontanato con quella.

Non sono noti i motivi per cui l'uomo ha deciso di appiccare l'incendio vicino all'outlet. Quello che al momento è certo è che non è stato un caso, ma per ben due volte si è recato sul posto proprio per dare alle fiamme quell'area, motivo per il quale è stato poi fermato dai carabinieri e arrestato. Al momento non avrebbe ancora dato spiegazioni riguardo il suo gesto.

Arrestati tre piromani: la scorsa estate hanno bruciato 270 ettari di boschi
Arrestati tre piromani: la scorsa estate hanno bruciato 270 ettari di boschi
Arrestato Gaetano Vitagliano che riciclava soldi nei bar romani: si nascondeva in un attico a Dubai
Arrestato Gaetano Vitagliano che riciclava soldi nei bar romani: si nascondeva in un attico a Dubai
La truffa allo Stato di due tassisti romani: percepivano anche il reddito di cittadinanza
La truffa allo Stato di due tassisti romani: percepivano anche il reddito di cittadinanza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni