È stata ritrovata Jessica, la ragazza di quindici anni che una settimana fa si era allontanata da Bolzano. A darne l’annuncio su Facebook è stata la madre Natascha Grumser, che aveva usato il social network già per lanciare nei giorni scorsi numerosi appelli per ritrovare sua figlia. A quanto si apprende, la quindicenne si trovava in un appartamento di Dorsoduro (Venezia) insieme ad altri quattro minori, tre ragazzi di origine macedone e una ragazza italiana, tutti provenienti da Bolzano. La mamma, comunicando la notizia del ritrovamento su Facebook, ha ringraziato tutti coloro che l’hanno aiutata in questi giorni. Sono in corso accertamenti per capire le ragioni dell’allontanamento da casa dei ragazzi. I giovani, affidati ai poliziotti della questura di Bolzano, potranno ricongiungersi con le rispettive famiglie. Le indagini sono state condotte dalla Polizia di Bolzano e di Venezia.

Gli appelli disperati della mamma su Facebook – “Sono una mamma disperata, mia figlia è scomparsa da 7 giorni insieme a dei ragazzi vi chiedo di contattarmi se la vedete, ha 15 anni”, aveva scritto la mamma su Facebook non vedendo tornare l’adolescente a casa a Bolzano. “È scomparsa assieme ad un ragazzo vi chiedo cortesemente se la vedete di contattare immediatamente le forze dell'ordine che sono già al corrente la ragazza si chiama Jessica Garofalo”, aveva aggiunto cercando di fornire tutte le informazioni in suo possesso per riabbracciare la quindicenne con la quale – aveva assicurato – aveva una vita normale e senza particolari problemi.