Oggi e domani, 9 e 10 gennaio, saranno gli ultimi due giorni in cui saranno applicate le stesse misure restrittive su tutto il territorio nazionale: questo weekend l'Italia intera è in zona arancione. Diverso sarà da lunedì 11 gennaio, quando tornerà la divisione del Paese a livello regionale, con alcuni territori in zona gialla, altri in arancione. Per ora nessuna Regione sarà in zona rossa. Mentre per Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto, la zona arancione sarà confermata anche la prossima settimana. Da lunedì 11 gennaio tutte le altre Regioni, invece, torneranno in zona gialla. Oggi e domani, però, saranno ancora valide le misure restrittive della zona arancione su tutto il territorio nazionale: spostamenti vietati fuori Comune, negozi aperti ma bar e ristoranti chiusi. Oltre al coprifuoco notturno, sempre in vigore dalle 22 alle 5 del mattino.

Le regole per gli spostamenti e le visite a parenti e amici

In zona arancione gli spostamenti sono consentiti solo all'interno del Comune dove si vive. Tutti gli altri movimenti vanno giustificati con l'autocertificazione. Se non si esce dal Comune, però, ci si può spostare liberamente, sempre rispettando le regole di distanziamento. Si può far visita a parenti e amici, sempre con la forte raccomandazione di non superare il limite delle due persone non conviventi che si possono ricevere all'interno della propria abitazione, per non creare assembramenti. La notte mobilità sospesa con il coprifuoco, dalle 22 alle 5 del mattino.

Negozi aperti, bar e ristoranti ancora chiusi

In zona arancione tutti i negozi sono aperti, non solo quelli che vendono beni di prima necessità o le attività essenziali. Bar e ristoranti invece resteranno chiusi, ma potranno fare servizio d'asporto e consegne a domicilio. Il primo solo fino alle 22, le seconde invece potranno andare avanti anche superato l'orario del coprifuoco. Ancora chiuse piscine e palestre, così come tutto il comparto culturale: dai musei ai teatri, dai cinema alle mostre. I centri commerciali saranno chiusi, ma perché è un fine settimana, non per il colore della zona.