Luca Zaia è il presidente di Regione che gode di maggiore fiducia da parte dei suoi elettori, mentre il sindaco con più gradimento è il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro. Sono questi i dati emersi da Governance Poll, il sondaggio realizzato dall’Istituto Noto per Il Sole 24 Ore che evidenzia il gradimento dei presidenti di Regione e dei sindaci italiani. Con due graduatorie che premiano i presidenti di Regione di centrodestra e i sindaci di città medio-grandi, ma non quelli delle città più grandi. Con un discorso in parte simile che vale anche per le Regioni.

Governance Poll, i sondaggi sui presidenti di Regione

In testa c’è nettamente il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, con il 70% dei consensi e un dato in continua crescita. A seguire troviamo un altro leghista, Massimiliano Fedriga, del Friuli-Venezia Giulia, al 59,8%. Terzo posto per la presidente dell’Umbria, Donatella Tesei, al 57%, seguita da un’altra donna: Jole Santelli, presidente della Calabria, con il 55%. Il primo del centrosinistra è il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, al 54%. Andando avanti troviamo Marco Marsilio (Abruzzo) al 49,4%, Alberto Cirio (Piemonte) al 48,8%, Giovanni Toti (Liguria) al 48%, Christian Solinas (Sardegna) al 48%, Enrico Rossi (Toscana) al 46%, Vincenzo De Luca (Campania) al 46%, Nello Musumeci (Sicilia) al 45,8%, Attilio Fontana (Lombardia) al 45,3%, Donato Toma (Molise) al 44%, Vito Bardi (Basilicata) al 40,6%. Gli ultimi tre posti sono occupati da presidenti del centrosinistra: Luca Ceriscioli (Marche) al 40%, così come Michele Emiliano (Puglia); ultimo è invece il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, solamente al 31%.

I sindaci con più gradimento secondo la Governance Poll

Tra i primi cittadini in testa c’è Antonio Decaro, sindaco di Bari, al 69,4%. A seguire il sindaco di Messina, Catena De Luca, al 67,4% e i primi cittadini di Genova, Marco Bucci, e di Bergamo, Giorgio Gori, al 63,7%. Poi troviamo Luca Salvetti (Livorno) e Luigi Brugnaro (Venezia). In classifica troviamo in alto anche Clemente Mastella (sindaco di Benevento) al 16esimo posto, Matteo Ricci (Pesaro) al 22esimo e Dario Nardella (Firenze) al 34esimo. Il primo cittadino di Milano, Beppe Sala, è al 52esimo. Male la sindaca di Roma, Virginia RaggiVirginia Raggi, penultima con quasi 30 punti in meno rispetto a quelli che ha preso per la sua elezione. Male anche Chiara Appendino (97esimo posto per il primo cittadino di Torino) e Luigi De MagistrisLuigi De Magistris (per il sindaco di Napoli centesimo posto). Ultimo, invece, il primo cittadino di Palermo, Leoluca Orlando, con il 38,1%.