La Lega crolla nei sondaggi nell'ultima settimana. Il partito di Matteo Salvini perde consensi e si porta ad appena un punto e mezzo sopra il Partito democratico, che invece recupera leggermente. Fratelli d'Italia continua la sua ascesa mentre il Movimento Cinque Stelle, ormai ufficialmente passato in quarta posizione, risulta ancora in calo. Questo il quadro fotografato dall'ultimo sondaggio politico elettorale di Index Research, mandato in onda ieri sera durante la trasmissione Piazzapulita su La7. Vediamo quindi nello specifico come si comporterebbero gli italiani se fossero chiamati oggi alle urne.

La Lega è ancora la prima forza politica nel Paese, anche se nell'ultima settimana il Carroccio ha perso quasi un punto percentuale. Il partito guidato da Salvini, infatti, è passato dal 22,5% dello scorso 15 aprile al 21,6% del 22 aprile: in totale uno 0,9% in meno. Un calo che lascia poco più di un punto e mezzo tra la Lega e il Partito democratico, al secondo posto. I dem questa settimana crescono di 0,2 punti percentuali e passano dal 19,8% al 20%. Vicinissimo anche Fratelli d'Italia, ormai stabile da diverse settimane sul terzo gradino del podio. Il partito di Giorgia Meloni passa infatti dal 17,3% al 17,8%, guadagnando mezzo punto percentuale in una settimana.

Il Movimento Cinque Stelle invece, non solo rimane in quarta posizione, ma risulta anche in ulteriore calo questa settimana. A seguire troviamo Forza Italia, stabile al 6,5%. Tra le forze politiche minori, infine, solo Azione di Carlo Calenda risulta oltre la soglia di sbarramento, crescendo nell'ultima settimana dello 0,1% e posizionandosi al 3,5%. Di seguito, al 2,6% (+o,1), Sinistra Italiana. E infine, Italia Viva di Matteo Renzi che perde 0,1 punti percentuali e scivola al 2,2%.