Secondo la Supermedia AGI/YouTrend tutti i partiti in questo momento sono in fase di stallo: i consensi di tutte le forze politiche in campo restano invariati o presentano scostamenti minimi rispetto a due settimane fa. La maggioranza di governo e le opposizioni di centrodestra restano su valori simili rispetti a quelli registrati due settimane fa.

Continua la discesa del Carroccio, -0,3%, ma il calo del partito di Salvini appare in rallentamento rispetto alle settimane del lockdown, quando l'ex ministro dell'Interno era stato costretto a sospendere i suoi comizi elettorali. Nelle ultime settimane Salvini ha ripreso infatti con i bagni di folla e i selfie, dimenticando spesso di rispettare le regole. Lieve recupero del Pd (+0,2%) e lievissimo calo (-0,1%) per M5s. Nel dettaglio, la Lega è scesa sotto il 26% e vale il 25,7%, il Pd si posiziona al 20,6% (+0,2%), M5s al 16,0% (-0,1%).

Per quanto riguarda il centrodestra, Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni resta al 14,6%, e rimane immutata anche la percentuale di Forza Italia (7,0%) e di Italia Viva (3,2%), mentre La Sinistra sale di poco (0,1%) al 2,7% e Azione accusa una lieve flessione scendendo al 2,4% (-0,1%). Stabili Verdi e +Europa, entrambi all'1,8%.

Guardando alle aree del Parlamento, la maggioranza di governo totalizza il 42,5% (+0,2%) e l'opposizione di centrodestra il 48,3% (nessuna variazione nelle ultime due settimane). Con riferimento alle coalizioni che si sono presentate alle ultime elezioni politiche e confrontando il dato rispetto a quello di due settimane fa, il quadro mostra il centrodestra al 48,3% (=), il centrosinistra al 28,0% (=), M5s al 16,0% (-0,1), LeU al 2,7% (+0,1) e le altre liste complessivamente al 5,0%