Secondo la prima proiezione Rai, diffusa dal Consorzio Opinio Italia, relativa ai risultati delle elezioni regionali in Calabria, a condurre la corsa in Calabria è l'azzurra Jole Santelli, la candidata di centrodestra a governatrice della Regione, con il 50,9%. La vittoria a questo punto sembra quasi scontata. Il suo primo competitor è il candidato del centrosinistra, Pippo Callipo, che è dato al 30,7%. Molto lontani risultano l'ex presidente della Protezione Civile calabrese, Carlo Tansi 10,9%, e il docente universitario Francesco Aiello, esponente del Movimento 5 Stelle, è al 7,5%. Qui tutti gli aggiornamenti del live.

Anche secondo le prime proiezioni Swg diffuse da La7, la candidata del centrodestra Jole Santelli si conferma in testa con il 53,2%, e molto staccato troviamo il candidato del centrosinistra Filippo Callipo con il 30,7%. Infine, per il Movimento 5 Stelle Francesco Aiello è al 7,8 per cento.

"Parto dall'unico dato certo, che mi riempie di orgoglio, che è quello della Calabria: per la prima volta in una regione del Sud ci siamo e siamo determinanti. Sono felicissimo di essere stato più volte in Calabria, ci tornerò per mantenere gli impegni presi", ha detto Matteo Salvini in conferenza stampa a Bologna. "Se ci sono 20 punti di distacco sugli exit poll difficilmente il risultato cambia, quindi da domani siamo al lavoro. Ringrazio Jole Santelli, le donne del centrodestra hanno una marcia in più".

"Congratulazioni Jole Santelli! Questa è la vittoria di Forza Italia, per la Calabria e per tutto il Paese. Prepariamoci a tornare al Governo, gli italiani, ancora una volta, hanno detto la loro!", ha twittato Antonio Tajani, vice presidente di Forza Italia, commentando i primi dati parziali.

L'affluenza definitiva in Calabria

È stata del 44,16% degli aventi diritto l'affluenza degli elettori alle urne per il rinnovo del Consiglio regionale e l'elezione del nuovo presidente in Calabria. Rispetto alla precedente tornata elettorale il dato è praticamente simile, quest'anno c'è stato infatti un incremento di appena lo 0,16%.