I primi exit poll delle elezioni regionali in Calabria confermano quanto previsto dai sondaggi diffusi fino a 15 giorni prima del voto. Il vantaggio per la candidata del centrodestra, Jole Santelli, è netto: secondo i dati diffusi dal Consorzio Opinio per le trasmissioni Rai l’esponente di Forza Italia si attesta al 49-53%. Nettamente staccato Pippo Callipo, candidato del centrosinistra di cui fa parte anche il Pd: secondo i primi exit poll è al 29-33% dei voti. Molto più indietro Francesco Aiello, esponente del Movimento 5 Stelle stimato al 7-11%. Quarto posto per Carlo Tansi, ex presidente della Protezione Civile calabrese, che si attesta al 7-11%.

Per le elezioni regionali in Calabria si votava oggi, domenica 26 gennaio, dalle ore 7 alle 23, in contemporanea con il voto in Emilia-Romagna. Gli exit poll vengono diffusi subito dopo la chiusura delle urne e non si basano sulle schede realmente scrutinate. Al contrario, le proiezioni – attese intorno alla mezzanotte – riguarderanno i dati delle schede realmente scrutinate in alcuni seggi campione. Lo spoglio ha inizio alla chiusura dei seggi, alle 23. I candidati alle elezioni regionali in Calabria sono quattro. Jole Santelli, deputata di Forza Italia e sostenuta da tutto il centrodestra, era la favorita in tutti i sondaggi. È stata eletta deputata per la prima volta nel 2001 e ha ricoperto anche il ruolo di vicesindaco di Cosenza. Pippo Callipo è un imprenditore calabrese (viene definito il ‘re del tonno') ed è appoggiato dal Pd e dalle liste di centrosinistra. Francesco Aiello, docente universitario all'università della Calabria, è il candidato scelto dal Movimento 5 Stelle dopo la decisione sulla piattaforma Rousseau di partecipare al voto calabrese presentando un proprio candidato. Carlo Tansi è il quarto e ultimo candidato: è stato a capo della Protezione civile calabrese.