Ci sono casi in cui adottare un cane conviene ancora di più. Non solo per la compagnia che il cucciolo può fare, per l’amore verso gli animali e perché magari ci si prende cura di un cagnolino che è stato abbandonato. Ma, in alcuni casi, anche per un fattore strettamente economico. A Rose, comune calabrese che si trova nel cosentino, chi adotta un cane pagherà meno tasse, con uno sconto sulla Tari che può arrivare fino a 250 euro l’anno. La campagna è stata lanciata dall’amministrazione comunale di Rose: non è la prima di questo tipo, ma si affianca ad altre che vengono adottate – soprattutto negli ultimi tempi – in particolare in alcuni comuni del Sud. L’obiettivo è promuovere l’adozione di cani (e in alcuni casi anche di gatti) che vengono normalmente accolti nelle strutture convenzionate del Comune, non di rado sovraffollate.

Lo slogan dell’iniziativa del comune di Rose è “più affetto meno tasse” ed è stato lanciato dall’amministrazione sui suoi canali social, affiancato dalla frase “il tuo cane è un amico per sempre”. La campagna vive soprattutto su Facebook, dove verranno anche condivise le foto dei cuccioli che potranno essere dati in affido. Poi – come si evince dalla delibera – gli uffici comunali controlleranno periodicamente, anche con l’aiuto della polizia locale e del servizio veterinario dell’Asp, le condizioni in cui vengono tenuti gli animali: “Nel caso venisse accertato il maltrattamento si provvederà ad inoltrare denuncia e a revocare tempestivamente l’affido dell’animale; e a richiedere la restituzione dell’agevolazione percepita”. Inoltre, il comune stesso fa sapere su Facebook che “sono previsti minimo due controlli ogni anno”.

L’iniziativa del comune di Rose

Il lancio della campagna è avvenuto attraverso un post su Facebook in cui vengono rese note le caratteristiche principali dell’iniziativa. Le domande potranno essere presentate a partire dal 12 agosto, mentre già da prima rispetto a questa data verranno pubblicate le foto dei cani che potranno essere adottati. E verranno pubblicate proprio sul profilo Facebook del Comune. Come si ricorda nella stessa locandina, i contribuenti che adotteranno un cane potranno avere “fino a 250 euro di sconto sulla Tari, per 4 anni”. Il cane adottato deve essere “in custodia presso i canili convenzionati con il Comune”. Tutti i cani – ricorda ancora l’amministrazione comunale – sono regolarmente vaccinati, sterilizzati e dotati di microchip.