1.501 CONDIVISIONI
3 Novembre 2022
20:28

Meloni si presenta in Ue: “Qui per difendere interesse nazionale, sui migranti la linea è cambiata”

Giorgia Meloni, per la prima volta in Ue da presidente del Consiglio, dice che “l’Italia vuole difendere il suo interesse nazionale” e sottolinea: “Sui migranti la posizione è cambiata”.
A cura di Tommaso Coluzzi
1.501 CONDIVISIONI

Migranti, energia, difesa nazionale, interessi italiani. Ma anche unità europea. Giorgia Meloni esordisce così nei palazzi dell'Ue, da presidente del Consiglio. La leader di Fratelli d'Italia incontra uno dopo l'altro Roberta Metsola, presidente del Parlamento Ue, Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea, e Charles Michel, presidente del Consiglio Ue con cui ha anche un appuntamento a cena ("di lavoro eh", precisa Meloni al punto stampa). E tra un incontro e l'altro c'è tempo anche per un pranzo con Paolo Gentiloni, commissario europeo all'Economia. "Volevo dare il segnale, qui a Bruxelles, di una Italia che vuole partecipare, collaborare, difendere il proprio interesse nazionale in Europa cercando le soluzioni migliori con gli altri Paesi alle grandi sfide che stiamo affrontando", spiega la presidente del Consiglio prima della cena.

"Si è creata un'interlocuzione franca e positiva – sottolinea – Io ho discusso e portato il punto di vista italiano sulle più grandi questioni che dobbiamo affrontare". Dalla crisi in Ucraina "al domino di conseguenze che produce – spiega Meloni – Il tema è la necessità di dare il prima possibile concretezza a una soluzione europea agli aumenti dei costi dell'energia, con il tetto al prezzo del gas di cui si è discusso".

"Abbiamo parlato delle risorse del Pnrr, di come spenderle al meglio e di come, anche a fronte delle difficoltà che ci sono, riuscire a lavorare insieme per implementarlo in modo da farle arrivare a terra nonostante l'aumento dei costi delle materie prime e inflazione – continua la presidente del Consiglio – Abbiamo parlato di flussi migratori e di un cambio di punto di vista nella posizione italiana. La priorità è la difesa dei confini esterni. È una materia delicata e importante e ho trovato orecchie disponibili all'ascolto".

"Sono contenta del clima che ho trovato qui a Bruxelles, vedere e parlare direttamente con le persone può aiutare a smontare una narrativa che è stata fatta sulla sottoscritta e sul governo italiano – conclude Meloni – Non siamo dei marziani ma persone in carne e ossa che spiegano le loro posizioni".

1.501 CONDIVISIONI
Migranti, vertice a Palazzo Chigi con Meloni, Salvini e Tajani: governo al lavoro per limitare arrivi
Migranti, vertice a Palazzo Chigi con Meloni, Salvini e Tajani: governo al lavoro per limitare arrivi
Migranti, l'Ue avverte il governo Meloni:
Migranti, l'Ue avverte il governo Meloni: "Decreto Ong? Italia rispetti le leggi internazionali"
Giorgia Meloni avvisa Berlusconi e Salvini: qui o si fa l'Italia di destra o si muore
Giorgia Meloni avvisa Berlusconi e Salvini: qui o si fa l'Italia di destra o si muore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni