81 CONDIVISIONI

Meloni alla Cop28 si scaglia contro il “cibo sintetico”, che sarebbe “destinato ai poveri”

La presidente del Consiglio interviene a un panel sulla sicurezza alimentare alla Cop28 e attacca il cibo sintetico: “No alla produzione in laboratorio – dice Meloni – altrimenti andremo verso un mondo in cui solo i ricchi potranno mangiare cibo naturale”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
81 CONDIVISIONI
Immagine

Il primo intervento di Giorgia Meloni alla Cop28 – cinque minuti nel corso di un panel sulla sicurezza alimentare – comincia con i ringraziamenti e le lodi al sistema Italia, tra i più avanzati al mondo, e alla dieta mediterranea, patrimonio dell'umanità. "Siamo consapevoli di quanto il nostro know-how possa essere prezioso anche per gli altri, perciò la sicurezza alimentare estesa a tutti è una delle priorità strategiche della nostra politica estera – spiega la presidente del Consiglio – per questo motivo una parte molto consistente del nostro Piano Mattei per l'Africa è destinata al settore agricolo". Tornando sul piano, Meloni garantisce ancora una volta che non si tratta di carità, ma di dare all'Africa la possibilità di competere alla pari.

"La sfida che abbiamo di fronte non è solo quella di garantire cibo per tutti, ma che sia sano per tutti – continua Meloni – Il ruolo della ricerca è essenziale in questo contesto, ma lo dico chiaramente: non per produrre cibo in laboratorio e magari andare verso un mondo in cui i ricchi possono mangiare cibo naturale mentre quello sintetico è destinato ai poveri, con impatti sulla salute che non possiamo prevedere". Nel mondo che l'Italia ha in mente, "il legame che ha unito la terra e l'uomo, il lavoro e l'alimentazione nel corso dei millenni deve essere preservato" e la ricerca "deve essere in grado di contribuire a ottimizzare questo legame".

Insomma, più attenzione alle colture, resistano ai cambiamenti climatici con tecniche innovative che riducano anche il consumo d'acqua, e meno carne sintetica, vero pallino del governo Meloni. La presidente del Consiglio ricorda anche il fondo italiano per il clima da 4 miliardi di euro, di cui gran parte andrà ai Paesi africani, e i 100 milioni di euro stanziati per raggiungere gli obiettivi della Cop28.

81 CONDIVISIONI
Grimaldi a Fanpage: "Dobbiamo abolire la precarietà, Italia è Paese in cui si è poveri pur lavorando"
Grimaldi a Fanpage: "Dobbiamo abolire la precarietà, Italia è Paese in cui si è poveri pur lavorando"
Perché il governo Meloni sta litigando con il gruppo automobilistico Stellantis
Perché il governo Meloni sta litigando con il gruppo automobilistico Stellantis
Elezioni Sardegna, quello che Giorgia Meloni non ha visto arrivare
Elezioni Sardegna, quello che Giorgia Meloni non ha visto arrivare
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views