50 CONDIVISIONI

Matteo Renzi: “Giorgia Meloni? Ormai fa l’influencer, è meglio di Chiara Ferragni”

Matteo Renzi su Giorgia Meloni: “Perfetta nei post su Instagram, peccato che non scriva nulla in Gazzetta Ufficiale. La riforma della Costituzione? Finirà a tarallucci e vino”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Redazione
50 CONDIVISIONI
Immagine

Giorgia Meloni fa dei post Instagram perfetti, è la miglior influencer d’Italia, Chiara Ferragni scansate”. È netto il giudizio di Matteo Renzi, mattatore della giornata de Il Riformista a Napoli, sull’operato della Presidente del Consiglio, in questi giorni impegnata a districarsi tra il dibattito sulla riforma della Giustizia e quello sulla riforma costituzionale.

Proprio sull’elezione diretta del premier si concentra l’analisi del senatore di Italia Viva: “È una nostra battaglia da sempre e continueremo a farla, ma ho l’impressione che non abbiano i numeri in questa maggioranza. Le dichiarazioni di Gianni Letta sono un segnale d’allarme”. Del resto, spiega Renzi, “anche questa riforma della Meloni finirà come la riforma Nordio, come il Pos o tutte quelle annunciate finora”. La responsabilità di tali difficoltà, nella sua lettura, è da ricondursi alle non scelte della leader di Fratelli d’Italia: “Fa dei post su Instagram bellissimi, è la più brava influencer di questo Paese. Altro che Chiara Ferragni, lei è la numero uno, anche se il suo problema non è ciò che scrive su Twitter, ma ciò che non scrive in Gazzetta Ufficiale. Questa riforma finirà con un nulla di fatto, a tarallucci e vino”.

Secco invece il giudizio sulla popolarità di Maurizio Landini tra i militanti e gli elettori del Partito democratico: “Non pensavo fossero messi così male”. Dal palco della festa del giornale di cui è direttore editoriale, Renzi ha introdotto poi i diversi ospiti, tra cui il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, che non ha lesinato duri attacchi alla segretaria del Pd Elly Schlein: "Non rappresenta il vero rinnovamento, perché non ha chiarito chi sono i responsabili del disastro di questi anni. Dietro di lei ci sono tutti i capicorrente, tutti quelli che stavano in segreteria e nel governo. Sembrano turisti svedesi che passano per caso, l'unico rinnovatore sono io, un uomo libero che non ha correnti né padroni".

50 CONDIVISIONI
Intervista a Matteo Renzi: "Il crollo di Meloni è inevitabile, Schlein e Conte inconcludenti. C'è spazio per il centro"
Intervista a Matteo Renzi: "Il crollo di Meloni è inevitabile, Schlein e Conte inconcludenti. C'è spazio per il centro"
Giorgia Meloni in Giappone: "Intelligenza artificiale rischia di spazzare via la classe media"
Giorgia Meloni in Giappone: "Intelligenza artificiale rischia di spazzare via la classe media"
Meloni presenta il rivoluzionario piano Mattei. Ma progetti e fondi sono riciclati dal passato
Meloni presenta il rivoluzionario piano Mattei. Ma progetti e fondi sono riciclati dal passato
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni