2.843 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
16 Agosto 2022
10:07

M5s, al via voto per le parlamentarie: nel listino di Conte anche Cafiero de Raho e Roberto Scarpinato

Si svolge oggi, dalle ore 10 alle ore 22, la consultazione in rete degli iscritti del M5s per votare i nominativi che andranno a comporre le liste elettorali in vista delle elezioni politiche del 25 settembre.
A cura di Annalisa Cangemi
2.843 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

È iniziata alle 10 di questa mattina la consultazione in rete degli iscritti al Movimento 5 Stelle per votare le proposte di autocandidatura per la composizione delle liste di candidati nei collegi plurinominali delle circoscrizioni nazionali e estere, in vista del voto del 25 settembre. Gli iscritti potranno votare fino alle 22 di questa sera sulla piattaforma SkyVote, e avranno a disposizione tre schede: una per la Camera, una per il Senato e una per il ‘listino' di Conte.

"Le proposte di autocandidatura, verificata la sussistenza dei requisiti indicati nel ‘Regolamento contenente le specifiche tecniche di presentazione delle proposte di autocandidature', saranno sottoposte alla votazione degli iscritti a livello di circoscrizioni elettorali, distinte per Senato e Camera, ferma restando la facoltà del Presidente di intervenire, in qualunque fase del procedimento, per valutare la compatibilità dell'autocandidatura con i valori e le politiche del MoVimento 5 Stelle (art. 5 lett. h, dello Statuto)", si legge in una nota.

"In particolare, i candidati saranno posti in votazione nell'ambito della Circoscrizione della loro residenza o domicilio personale o professionale e/o centro principale dei propri interessi".

"Ciascun iscritto potrà esprimere da 1 a 3 preferenze. In ogni caso, all'esito delle votazioni, nell'ambito di ciascuna lista nei collegi plurinominali, i candidati saranno elencati in ordine alternato di genere e, nel complesso delle liste nei collegi plurinominali (per il Senato a livello regionale e per la Camera a livello nazionale), nessuno dei due generi potrà essere rappresentato nella posizione di capolista in misura superiore al 60%", si legge sul sito del Movimento 5 Stelle.

Chi c'è nel listino di Giuseppe Conte

Ci sono 15 nomi nel listino di Giuseppe Conte, la lista ristretta, come l'ha definita il presidente del Movimento 5 stelle. Anche su questa gli iscritti M5S sono chiamati a dare il proprio assenso. Tra i 15 compaiono esponenti della società civile, come i magistrati antimafia Federico Cafiero de Raho e Roberto Scarpinato. Esperti di transizione ecologica, come l'ex ministro Sergio Costa e il professor universitario Livio De Santoli, che alla Sapienza di Roma insegna "Energy Managment".

C'è anche il notaio del Movimento, Alfredo Colucci, che aveva certificato il voto dello scorso anno poi contestato dal tribunale di Napoli. E poi tanti big pentastellati, come l'ex sindaca di Torino Chiara Appendino, la capogruppo al Senato Maria Domenica Castellone, la sottosegretaria Barbara Floridia, l'ex capogruppo al senato Ettore Licheri, il ministro Stefano Patuanelli, il componente del direttivo del gruppo parlamentare Francesco Silvestri, e i vicepresidenti del Movimento Riccardo Ricciardi, Michele Gubitosa, Mario Turco e Alessandra Todde. Sono questi i 15 nominativi che, ha sottolineato Conte in un videomessaggio su Facebook, "in ragione dell'esperienza maturata e dei ruoli che hanno ricoperto o ricoprono, assicureranno quella continuità di azione e di esperienza necessaria per affrontare la nuova legislatura".

2.843 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni