Speciale Europa
8 Gennaio 2022
10:25

La Conferenza sul Futuro d’Europa si riunisce a Varsavia: 200 cittadini discutono di clima e salute

. Circa duecento cittadini da tutti gli Stati membri si sono riuniti a Varsavia, nel campus del Collegio d’Europa, e al termine di questi tre giorni dovranno presentare le proprie conclusioni che verranno consegnate direttamente alle istituzioni europee. Il tema è quello dell’ambiente, della lotta al cambiamento climatico e della salute.
A cura di Annalisa Girardi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Speciale Europa

È iniziato ieri e andrà avanti fino a domenica il terzo panel della Conferenza sul Futuro d'Europa, quello dedicato all'ambiente e alla lotta al cambiamento climatico. Circa duecento cittadini da tutti gli Stati membri si sono riuniti a Varsavia, nel campus del Collegio d'Europa, e al termine di questi tre giorni dovranno presentare le proprie conclusioni che verranno consegnate direttamente alle istituzioni europee.

Il tema è quello che spazia dal clima alla salute: i cittadini dovranno formulare una serie di raccomandazioni riguardo modi migliori di vivere e la protezione dell'ambiente circostante e della salute di tutti i cittadini. Si parlerà di come rendere l'economia e i consumi parte di una società più sostenibile in cui prendersi cura del benessere generale.

Si tratta di uno dei gruppi tematici più discussi anche sulla piattaforma digitale della Conferenza sul Futuro d'Europa. Nella pagina online sono state raccolte oltre duemila idee di discussione, pubblicate da moltissimi cittadini europei, su come rendere più efficace la lotta al cambiamento climatico. Come contrastare il surriscaldamento globale, ad esempio, o le sanzioni a chi non rispetta gli obiettivi rispetto all'abbandono del carbone e dei combustibili fossili. O ancora, come incentivare la mobilità sostenibile o consumi alimentari più consapevoli e sostenibili.

Come abbiamo detto, si tratta del terzo panel della Conferenza. In totale ne sono previsti quattro e saranno la colonna portante di questo progetto di democrazia inclusiva dell'Ue. Le conclusioni che ogni panel raggiungerà saranno poi presentate e discusse nella plenaria della Conferenza: venti cittadini da ogni panel parteciperanno a questo evento finale in qualità di rappresentanti ognuno del proprio gruppo, di cui dovranno portare le raccomandazioni e discuterle con membri del Parlamento europeo, rappresentanti dei governi nazionali, della Commissione europea e delle altre istituzioni dell'Ue.

170 contenuti su questa storia
In Italia la situazione della libertà di stampa è "problematica", dice il Parlamento europeo
In Italia la situazione della libertà di stampa è "problematica", dice il Parlamento europeo
Dopo la Conferenza sul futuro d'Europa il Parlamento Ue lavora per cambiare i trattati
Dopo la Conferenza sul futuro d'Europa il Parlamento Ue lavora per cambiare i trattati
Vietato vendere auto a benzina o diesel dal 2035: primo ok del Parlamento Europeo
Vietato vendere auto a benzina o diesel dal 2035: primo ok del Parlamento Europeo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni