1.853 CONDIVISIONI
25 Maggio 2021
22:05

Il generale Figliuolo dice che a settembre saremo tutti vaccinati

Il commissario straordinario all’emergenza Covid annuncia che “saremo tutti vaccinati entro settembre”. Figliuolo, intervenuto a DiMartedì, dice di non essere contrario a priori alla vaccinazione in vacanza, ma di voler evitare “transumanze di vaccini e vaccinatori dove ci sono presidi piccoli”. Ora l’obiettivo è terminare la vaccinazione dei fragili, poi si andrà sulle fasce più giovani della popolazione.
A cura di Tommaso Coluzzi
1.853 CONDIVISIONI

Non ha dubbi, il generale Figliuolo, la sua missione – vaccinare gli italiani – entro settembre sarà compiuta. Il commissario straordinario all'emergenza Covid ha rilasciato una lunga intervista alla trasmissione DiMartedì, in cui ha parlato del suo incarico e dell'andamento della vaccinazione, ma anche del suo futuro. "Ne usciremo il prima possibile, saremo tutti vaccinati entro settembre – ha assicurato Figliuolo – Poi la scienza va avanti, e il virus pure, è intelligente, si muove secondo schemi logico-matematici e va tenuto sotto controllo". Il piano vaccinale "è ben impostato e sta andando avanti", ha assicurato il generale. Il punto più importante, ora, è "non mollare la presa sulle categorie più fragili da mettere in sicurezza che noi termineremo entro fine giugno, dopo possiamo andare in parallelo per classi di età". Poi, quando ci saranno più dosi a disposizione, "potremo andare in parallelo su tutte le classi intercettando i più giovani".

Figliuolo ha detto anche la sua sul tema che sta tanto facendo discutere in queste ore: la vaccinazione in vacanza. "Io non sono contrario, la priorità è vaccinarsi". Perciò "se ci sono le condizioni la Conferenza delle Regioni può fare delle proposte, ma voglio un quadro armonico", ha spiegato il generale. C'è massima apertura da parte della struttura commissariale a valutare "casi particolari", come ad esempio per chi ha le seconde case, ma "volevo evitare transumanze di vaccini e vaccinatori dove ci sono presidi piccoli", ha spiegato Figliuolo.

Sul suo futuro il generale Figliuolo è stato chiaro: non si vede in politica un domani. "Preferisco continuare a fare il militare, spero di continuare a farlo, magari con un bellissimo incarico", ha annunciato il commissario straordinario all'emergenza. Certo è che in questo momento il suo ruolo è ancora fondamentale per il prosieguo della campagna di vaccinazione. Con lui e Draghi "si sta cercando la competenza per risolvere dei problemi", ha commentato Figliuolo.

1.853 CONDIVISIONI
Il generale Figliuolo vuole convincere 215 mila insegnanti a vaccinarsi entro settembre
Il generale Figliuolo vuole convincere 215 mila insegnanti a vaccinarsi entro settembre
Figliuolo dice che siamo pronti per somministrare a tutti la terza dose di vaccino contro il Covid
Figliuolo dice che siamo pronti per somministrare a tutti la terza dose di vaccino contro il Covid
I costi dei tamponi saranno dimezzati: la proposta del generale Figliuolo alle Regioni
I costi dei tamponi saranno dimezzati: la proposta del generale Figliuolo alle Regioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni