1.887 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44.2%
Coalizione Centrosinistra
26.4%
Movimento Cinque Stelle
15.2%
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
55124 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 11 minuti fa
Coalizione Centrodestra
44%
2 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.7%
Movimento Cinque Stelle
14.9%
1 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.9%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.5%
53712 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
16 Agosto 2022
18:23

I volti noti alle parlamentarie M5s, dai fratelli di Trenta e Buffagni al compagno di Dadone

Tra le autocandidature è impossibile non notare qualche voto noto. O meglio, qualche nome decisamente familiare. Ci sono infatti i fratelli dell’ex ministra Trenta e del deputato Buffagni, ma anche il compagno della ministra Dadone.
A cura di Annalisa Girardi
1.887 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Sono in corso, e andranno avanti fino a questa sera, le parlamentarie del Movimento Cinque Stelle. Tra le autocandidature è impossibile non notare qualche voto noto. O meglio, qualche nome decisamente familiare. Alla Camera nel collegio Lombardia 1, ad esempio, c'è Davide Buffagni, fratello di Stefano, deputato ed ex viceministro allo Sviluppo economico. O ancora, presente anche Ergys Haxhiu nel collegio Piemonte 2, compagno della ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone, rimasta fuori a causa della regola del doppio mandato.

C'è anche il nome di Paolo Trenta, fratello di Elisabetta, ministra della Difesa durante il governo gialloverde. E un altro fratello, quello di Giorgio Sorial: si chiama Samuel. Sono solo alcuni dei nomi su cui si devono ora esprimere sulla piattaforma online gli iscritti del Movimento. Candidato nel collegio Lazio 1 anche il leader Giuseppe Conte. Che ha commentato: "Avevamo detto che il nuovo corso sarebbe stato caratterizzato da una grande apertura. Esponenti della società civile, soprattutto nel campo giuridico, nella lotta alla mafia". E infatti tra le candidature nel listino di Conte ci sono anche quelli dei magistrati antimafia Federico Cafiero de Raho e Roberto Scarpinato. Si candida anche il notaio del Movimento, Alfredo Colucci, che aveva certificato il voto sullo Statuto poi contestato dal tribunale di Napoli.

Non mancano comunque anche tanti big del Movimento al primo mandato. C'è l'ex sindaca di Torino Chiara Appendino, la capogruppo in Senato Maria Castelloe, la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia e il ministro all'Agricoltura Stefano Patuanelli. Presenti anche i vicepresidenti Riccardo Ricciardi, Michele Gubitosa, Mario Turco e Alessandra Todde.

Gli iscritti hanno un giorno di tempo per esprimersi. Entro il 21 e il 22 agosto tutti i partiti dovranno poi presentare le liste elettorali presso gli uffici costituiti appositamente dalle corti d'appello. Lo scorso fine settimana, invece, sono stati depositati al Viminale i simboli elettorali in vista del 25 settembre.

1.887 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni