1.695 CONDIVISIONI
Coronavirus
26 Luglio 2021
17:48

Effetto green pass, italiani tornano a vaccinarsi: salgono prime dosi e somministrazioni ai giovani

L’introduzione del green pass obbligatorio sembra avere le sue prime conseguenze pratiche: nell’ultima settimana sono cresciute le somministrazioni delle prime dosi dei vaccini anti-Covid così come quelle per le fasce d’età più giovani (dai 12 ai 40 anni). I richiami restano prevalenti, ma per la prima volta dopo due settimane il rapporto con le prime dosi sembra essersi ribaltato.
A cura di Stefano Rizzuti
1.695 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Tornano ad aumentare le prime dosi somministrate agli italiani, mentre sono in calo i richiami. E crescono anche le vaccinazioni contro il Covid delle fasce d’età più giovani. Nell’ultima settimana sembra farsi sentire un primo effetto del green pass obbligatorio, introdotto dal governo per accedere a molti luoghi ed eventi. Dal 18 al 24 luglio in Italia sono state somministrate 3.750.970 dosi, per una media giornaliera di 535mila. Le prime dosi sono state 828.449, i richiami 2.922.521. Per quanto riguarda le fasce d’età, aumentano le somministrazioni – soprattutto delle prime dosi – per ventenni e trentenni, ma anche per i più giovani dai 12 ai 19 anni.

Le vaccinazioni nell’ultima settimana: crescono prime dosi

Nell’ultima settimana le dosi somministrate sono state poche meno rispetto a quella precedente, con 3,75 milioni contro le quasi 3,8 dall’11 al 17 luglio: la media giornaliera è scesa da 541mila a 535mila dosi. La vera differenza è sul rapporto tra prime e seconde dosi: le prime passano da 578mila a 828mila, i richiami scendono da 3,21 milioni a 2,92 milioni. Vediamo le vaccinazioni per fasce d’età, considerando anche il numero di prime e seconde dosi somministrate:

  • Over 90: 4.339 totali – 1.169 prima dose – 3.170 seconda dose
  • 80-89 anni: 19.154 totali – 5.394 prima dose – 13.760 seconda dose
  • 70-79 anni: 305.556 totali – 20.224 prima dose – 285.332 seconda dose
  • 60-69 anni: 529.753 totali – 42.147 prima dose – 487.606 seconda dose
  • 50-59 anni: 516.076 totali – 74.773 prima dose – 441.303 seconda dose
  • 40-49 anni: 867.158 totali – 135.409 prima dose – 731.749 seconda dose
  • 30-39 anni: 629.543 totali – 180.575 prima dose – 448.968 seconda dose
  • 20-29 anni: 579.191 totali – 231.712 prima dose – 347.479 seconda dose
  • 12-19 anni: 300.200 totali – 137.046 prima dose – 163.154 seconda dose

Dopo green pass tornano a crescere le prime dosi somministrate

Le prime dosi somministrate sono in aumento rispetto alla settimana precedente in tutte le fasce d’età. Va sottolineato, inoltre, il costante incremento – nell’ultima settimana – delle prime dosi somministrate, segno che molte persone hanno deciso di vaccinarsi in seguito all’annuncio del green pass obbligatorio per accedere ad alcuni luoghi. Probabilmente il boom di prenotazione dei vaccini registrato negli scorsi giorni avrà effetti più nei prossimi giorni, ma evidentemente già molte persone sono riuscite a prenotare la dose e ricevere subito la prima somministrazione. Si passa, infatti, dalle 82mila dosi del 18 luglio alle 150mila del 23 luglio. E anche il 24 luglio, sabato, pur con un calo delle prime dosi somministrate l’aumento rispetto alla settimana precedente è evidente. Così come avviene per gli altri giorni. Vediamo quante prime dosi sono state somministrate giorno per giorno, considerando che l’annuncio del green pass obbligatorio è arrivato il 21 luglio.

  • 18 luglio 81.970 prime dosi
  • 19 luglio 115.719
  • 20 luglio 114.870
  • 21 luglio 125.353
  • 22 luglio 136.210
  • 23 luglio 149.836
  • 24 luglio 104.491

Le vaccinazioni per fasce d’età: più dosi ai giovani

Nell’ultima settimana si registra un aumento delle dosi somministrate soprattutto alle fasce d’età più giovani: in crescita le vaccinazioni di 20enni, 30enni e della fascia dai 12 ai 19 anni. Diminuiscono, invece, le somministrazioni a over 90, 80enni, 70enni, 50enni e 40enni. Netto il calo soprattutto per i 50enni, che fino a un paio di settimane fa erano le persone che ricevevano più vaccini. Questa settimana, invece, le fasce più vaccinate sono quelle dei 40enni, seguite da 30enni, 20enni e 60enni. A dimostrazione che le vaccinazioni dei più giovani sono in crescita.

In rosso le fasce d’età in cui le vaccinazioni diminuiscono, in verde quelle in cui crescono
In rosso le fasce d’età in cui le vaccinazioni diminuiscono, in verde quelle in cui crescono
1.695 CONDIVISIONI
27076 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni