669 CONDIVISIONI
Covid 19
30 Gennaio 2020
17:35

Conte sul Coronavirus: “Le misure cautelari che ha preso l’Italia sono le più efficaci al mondo”

“Lo confermo: l’Italia ha adottato una linea di misure cautelative che è la più efficace attualmente in Europa, sicuramente, e forse addirittura anche a livello internazionale. In modo assoluto. Quindi tutti i cittadini italiani devono stare sereni”, afferma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dalla Bulgaria. Oggi Matteo Salvini aveva accusato il governo di non fare abbastanza contro la diffusione del virus.
A cura di Annalisa Girardi
669 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

L'Italia ha adottato le misure cautelari più efficaci al mondo intero contro la diffusione del coronavirus. Lo afferma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando con la stampa da Sofia e rispondendo a una domanda su quanto accaduto oggi a Civitavecchia, dove una nave da crociera è stata bloccata dopo che una donna asiatica ha iniziato ad accusare febbre alta e problemi respiratori. "Lo confermo: l'Italia ha adottato una linea di misure cautelative che è la più efficace attualmente in Europa, sicuramente, e forse addirittura anche a livello internazionale. In modo assoluto. Quindi tutti i cittadini italiani devono stare sereni. Dobbiamo stare tranquilli perché stiamo affrontando con la massima responsabilità questo aspetto del coronavirus".

Le parole di Conte arrivano in seguito all'intervento di Matteo Salvini in Senato. Il leader della Lega ha chiesto al governo di recarsi in Aula per "rassicurare gli italiani che si sta facendo tutto il possibile per evitare la diffusione di questo terribile virus anche in Italia". L'ex ministro dell'Interno ha quindi puntato il dito contro l'esecutivo: "Vedo che ci sono compagnie aeree che sospendono i voli, case automobilistiche e aziende che controllano e bloccano. Ma mentre c'è tutto il mondo che si sta occupando e preoccupando, in Italia  sembra che non sia cambiato nulla, gente che va, gente che viene e gente che sbarca. Vogliamo che, tra un litigio e l'altro, ci dicano che stanno facendo tutto il possibile e l'impossibile".

Conte, dalla Bulgaria, ha anche parlato di politica interna. "Gli italiani non ci hanno dato fiducia per prenderci del tempo e restare lì a fare discussioni politico filosofiche. Noi dobbiamo andare di corsa, metterci attorno a un tavolo e nel giro di pochi giorni definire un piano efficace di misure e di riforme che dovremo iniziare a declinare da subito", ha affermato il presidente del Consiglio. E questo processo non verrà ostacolato dalle difficoltà interne del Movimento Cinque Stelle. Affermando di aver avuto un confronto con Vito Crimi, il capo politico reggente, Conte assicura: "Chiaramente loro si sono dati dei tempi per quanto riguarda la completa riorganizzazione interna, ma l'attività del governo non può attendere. Sono due piani completamente diversa e i Cinque Stelle mi hanno garantito che sono nella condizione di dare il loro contributo".

669 CONDIVISIONI
32709 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni