Conflitto in Ucraina
1 Marzo 2022
14:01

Come e perché i Paesi Occidentali stanno armando l’Ucraina

L’Occidente sta armando l’Ucraina, che per anni dopo il crollo dell’Unione sovietica ha fatto affidamento, per rifornire il proprio settore della Difesa, dalla Russia. Ma ora le cose sono cambiate e i primi partner commerciali dell’Ucraina in questo senso sono gli stati Nato.
A cura di Annalisa Girardi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

L'Occidente sta armando l'Ucraina. Da quando sono iniziati i combattimenti i Paesi Nato hanno iniziato a fornire armi a Kiev per sostenere la resistenza all'invasione della Russia. Per la prima volta l'Unione europea ha annunciato il finanziamento di armi e la Nato sta inviando militari ai propri confini e gestendo il flusso di materiale bellico che i diversi Stati dell'Alleanza stanno fornendo. Il quotidiano britannico The Guardian ha fatto alcune stime: la Germania, ad esempio, dopo che per anni (vista anche la sua storia) ha rifiutato di ricorrere agli armamenti, ha rotto questa tradizione inviando missili e altre armi, mentre la Svezia sta mandando dei veri e propri carri armati nel Paese.

Ma la lista continua. Stati Uniti, Regno Unito e molti altri Paesi dell'Ue stanno inviando armi in Ucraina. Dal momento che lo spazio aereo ucraino è stato chiuso, le armi vengono portate al confine con la Polonia e attraversano il confine via terra. C'è sempre il rischio che anche le rotte terrestre vengano chiuse, se l'avanzata russa dovesse arrivare fino alla parte più occidentale del Paese. Ma chiaramente non è ancora chiaro se e quando questo avverrà.

Quello che sta accadendo è un importante cambio di passo nella politica strategica di un Paese come l'Ucraina, che per anni dopo il crollo dell'Unione sovietica ha fatto affidamento, per rifornire il proprio settore della Difesa, dalla Russia. Eventualità chiaramente impossibile ora come ora. Già da anni, mano a mano che si avvicinava alla sfera di influenza occidentale, l'Ucraina comprava armi dall'Occidente e dai Paesi Nato, ma questa è comunque chiaramente un'escalation.

I primi partner commerciali dell'Ucraina in questo senso sono stati gli Usa, ma negli anni sono poi velocemente seguiti anche gli alleati dell'Unione europea. Fono ad oggi.

2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni