Per l’elenco finale manca ancora l’ufficialità. Ma ormai i nomi dei deputati e dei senatori che seguiranno Matteo Renzi nella scissione dal Pd e nella nuova formazione chiamata Italia Viva sono noti. Manca ancora qualche nominativo, soprattutto alla Camera. Ma i numeri li ha già forniti lo stesso ex presidente del Consiglio ieri sera, parlando a Porta a Porta: 25 deputati e 15 senatori. Per ora al Senato i nomi certi sono 13, alla Camera ne manca qualcuno in più, ma secondo quanto anticipato da alcuni esponenti di spicco della nuova formazione nelle prossime ore si saprà tutto. Italia Viva, inoltre, potrà contare sull’apporto di un ministro (Teresa Bellanova) e di un sottosegretario. Si tratta di Ivan Scalfarotto, perché al contrario di quanto inizialmente previsto non si aggregherà alla nuova formazione il viceministro all’Istruzione Anna Ascani, considerata da sempre una fedelissima di Renzi.

Chi sono i senatori che passano a Italia Viva

A Palazzo Madama i nomi certi, per ora, sono 13. Tra questi non ci sono solo esponenti ex Pd. Gli ex dem, come fatto sapere questa mattina dal capogruppo Andrea Marcucci (che, a proposito, ha annunciato che rimarrà nel Pd), sono 12. A questi si unisce Donatella Conzatti, esponente di Forza Italia. In prima linea c’è Teresa Bellanova, che avrà il ruolo di capo-delegazione del nuovo partito al governo. Poi sono molti gli esponenti della commissione Finanze a passare con Renzi: Francesco Bonifazi, Eugenio Comincini, Leonardo Grimani. Oltre che la stessa Conzatti. Motivo per cui gli equilibri in questa commissione parlamentare potrebbero cambiare e i renziani potrebbero essere decisivi.

Dalla commissione Giustizia arriva invece Giuseppe Cucca. Da quella Affari costituzionali Davide Faraone. Ancora, dalle Politiche Ue Nadia Ginetti e dall’Agricoltura sia Ernesto Magorno che Daniela Sbrollini. Laura Garavini si unisce a Italia Viva in commissione Difesa. Dal Bilancio arriva Mauro Maria Marino e, infine, in commissione Ambiente ci sarà Valeria Sudano. Ma a questi nomi non è da escludere che se ne aggiungano altri, magari non provenienti dal Pd.

Chi seguirà Renzi alla Camera dei deputati

Per quanto riguarda la situazione alla Camera i nomi filtrati in maniera ufficiosa sono meno. Alcuni, in realtà, hanno già fatto sapere pubblicamente di aver deciso di passare a Italia Viva. Tra questi ci sono sicuramente: Ettore Rosato, Luigi Marattin, Matteo Colaninno, Marco Di Maio, Raffaella Paita e Sara Moretto. A loro si aggiunge Ivan Scalfarotto, da poco nominato sottosegretario. Per gli altri nomi concreti indizi sono arrivati dalla cena – una sorta di esordio per Italia Viva – che si è tenuto ieri sera a casa di un deputato: Gianfranco Librandi. C’era Maria Elena Boschi (ma sulla sua presenza non c’era alcun dubbio), così come Lucia Annibali, che proprio ieri ha festeggiato il compleanno.

Altri nomi che erano già certi da giorni sono quelli di Gennaro Migliore, Luciano Nobili e Roberto Giachetti: tutti presenti ieri sera. Tra gli invitati anche Michele Anzaldi, così come Nicola Carè, Mauro De Barba, Mattia Mor. Tra i primi nominativi circolati negli scorsi giorni c’è poi quello di Silvia Fregolent. A lei si affiancano anche altri due deputati dati praticamente per certi: Maria Chiara Gadda e Vito De Filippo. E per arrivare ai 25 deputati annunciati da Renzi manca ancora qualche nome. Che potrebbe provenire anche dal gruppo di +Europa.