1.891 CONDIVISIONI
Opinioni
Totò Riina è morto, la mafia no
22 Novembre 2017
22:02

Boschi e Boldrini al funerale di Totò Riina? No, è solamente una bufala

L’immagine, diffusa su Facebook, mostrerebbe alcuni esponenti politici di governo e parlamento al funerale di Totò Riina. Peccato che il funerale pubblico del Capo dei Capi non si sia mai svolto e che quella foto risalga alle esequie di Emmanuel Namdi, il migrante nigeriano ucciso a sprangate a Fermo lo scorso anno.
A cura di Charlotte Matteini
1.891 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Totò Riina è morto, la mafia no

Sta facendo il giro del Web la foto che mostra la presidente della Camera Laura Boldrini, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi e i parlamentari David Sassoli e Francesco Verducci ai funerali di Totò Riina, ma quell'immagine è – ovviamente – assolutamente falsa. Nonostante tutti i giornali abbiano riportato per giorni la notizia relativa al diniego dei pubblici funerali per il boss di Cosa Nostra morto pochi giorni fa, la fotografia che mostrava alcuni esponenti del Parlamento e del Governo in carica partecipare all'ultimo saluto al Capo dei Capi è stata percepita come veritiera da moltissimi utenti, che si sono scagliati con epiteti irripetibili contro gli esponenti politici ritratti in foto.

La bufala è stata diffusa da un contatto Facebook di nome Mario De Luise, recante tra le immagini del profilo il simbolo del Movimento 5 Stelle e in bacheca decine e decine di condivisioni di notizie false su argomenti di qualsiasi titpo. La falsa fotografia, che in realtà risale ai funeralidi Emmanuel Chidi Namdi, il migrante nigeriano ucciso a sprangate a Fermo la scorsa estate sotto gli occhi della moglie, ha totalizzato oltre 1600 condivisioni nel giro di pochissime ore e rimbalzando di profilo in profilo, è finita davanti agli occhi di numerosi esponenti del Pd e della stessa Maria Elena Boschi.

"Guardate questo profilo, spero falso. Guardate questa schifezza.  Persone che hanno il simbolo dei Cinque Stelle nel profilo arrivano a scrivere questa enorme e assurda vergogna.  Io credo che si debba dire basta alle fake news, all'odio, alle falsità. Sono mesi che subisco e subiamo di tutto, ma qui si passa il limite.  Tirano in ballo persino il capo della mafia contro di noi. È ora di dire basta, basta, basta alle falsità e allo squallore. C'è gente che crede a queste assurdità. Dobbiamo difendere la verità", ha commentato il sottosegretario Boschi, smentendo l'ovvia bufala.

1.891 CONDIVISIONI
Milanese, classe 1987, da sempre appassionata di politica. Il mio morboso interesse per la materia affonda le sue radici nel lontano 1993, in piena Tangentopoli, grazie a (o per colpa di) mio padre, che al posto di farmi vedere i cartoni animati, mi iniziò al magico mondo delle meraviglie costringendomi a seguire estenuanti maratone politiche. Dopo un'adolescenza turbolenta da pasionaria di sinistra, a 19 anni circa ho cominciato a mettere in discussione le mie idee e con il tempo sono diventata una liberale, liberista e libertaria convinta.
36 contenuti su questa storia
Morte Riina, Corleone aspetta l'arrivo della bara del superboss di Mafia
Morte Riina, Corleone aspetta l'arrivo della bara del superboss di Mafia
7.173 di Cronaca
"Le elezioni" di Cosa Nostra per scegliere i capi, 27 arresti a Palermo
Morte Totò Riina, il Capo dei capi sarà sepolto a Corleone vicino a Navarra e Provenzano
Morte Totò Riina, il Capo dei capi sarà sepolto a Corleone vicino a Navarra e Provenzano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni