Silvio Berlusconi verrà dimesso oggi dall’ospedale San Raffaele, dove si trova ricoverato a causa del Covid-19. Secondo quanto riporta l’Ansa, le dimissioni sono previste intorno alle ore 11:30. Il leader di Forza Italia è ricoverato nella sua stanza del San Raffaele da giovedì 3 settembre, dopo essere risultato positivo al tampone per il Coronavirus.  Negli scorsi giorni era stato confermato il miglioramento delle condizioni di salute dell’ex presidente del Consiglio. Non a caso, già tra venerdì e sabato si era ipotizzato che la data delle dimissioni potesse essere proprio quella di oggi o, al più tardi, nella giornata di martedì. Negli ultimi giorni non sono stati emessi, dal San Raffaele e dal medico di Berlusconi, Alberto Zangrillo, nuovi bollettini medici, dopo le rassicurazioni arrivate nelle ore precedenti. Zangrillo parlava, infatti, di un “quadro clinico generale confortante”, dopo aver ammesso che la carica virale del leader di Forza Italia era così elevata che a marzo “l’avrebbe ucciso”.

Le rassicurazioni sulle condizioni di Berlusconi

Nelle scorse ore erano arrivate rassicurazioni sulle condizioni di Berlusconi anche da parte di altri esponenti di Forza Italia che lo hanno sentito telefonicamente. È il caso, per esempio, della capogruppo azzurra al Senato, Anna Maria Bernini, che ha raccontato di quanto gli ha riferito lo stesso ex presidente del Consiglio: “Si stupiva del fatto che lo tenessero ancora in ospedale, gli ho ricordato che ha avuto il Covid e, quindi, deve avere la pazienza necessaria a guarire”. Anche il vicepresidente di Fi, Antonio Tajani, aveva fatto sapere che Berlusconi “lentamente sta migliorando”.

Berlusconi ricoverato per Covid: esperienza terribile

Il leader di Forza Italia aveva raccontato negli scorsi giorni, in occasione di alcuni interventi telefonici, della sua esperienza, ammettendo che la malattia a causa del Coronavirus è stata un'esperienza tra le più brutte della sua vita. “È un virus veramente terrificante e non auguro a nessuno di incorrere in una situazione di questo genere”, aveva detto in collegamento con la riunione dei deputati di Forza Italia. “Credo che sia l’esperienza più terribile della mia vita”, aveva aggiunto invitando tutti i suoi colleghi di partito a stare attenti e a indossare sempre la mascherina.