80 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Elezioni europee 2024

Antonio Tajani si candida alle europee, l’annuncio del leader di FI: “Mi batterò senza risparmiarmi”

Antonio Tajani ha annunciato che sarà candidato come capolista di Forza Italia alle elezioni europee dell’8 e 9 giugno. Il segretario guiderà le liste in tutte le circoscrizioni tranne le Isole, dove lascerà il posto a Caterina Chinnici: “Era giusto candidarmi per gli elettori e i dirigenti”, ha detto Tajani.
A cura di Luca Pons
80 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Antonio Tajani sarà candidato alle prossime elezioni europee. Il segretario di Forza Italia lo ha annunciato oggi al Consiglio nazionale del partito, dopo averlo anticipato alla segreteria poche ore prima: "Lo farò con tutte le mie forze, ma senza mai far passare in secondo piano il ruolo di ministro degli Esteri e di vicepresidente del Consiglio", ha detto all'assemblea dei dirigenti di FI, che hanno accolto la notizia con una standing ovation.

"Mia moglie e la mia famiglia mi perdoneranno se mi dedicherò alla campagna elettorale", ha scherzato Tajani, che ha ribadito l'intenzione di Forza Italia di raggiungere il 10% dei voti alle europee di giugno: "Il voto a Forza Italia è il voto più utile che si può dare: rappresentiamo il Partito popolare europeo nel nostro Paese, e il Ppe è la forza più importante del Parlamento europeo". La decisione di candidarsi, ha detto il ministro degli Esteri, non è solo quella "del segretario del partito che vuole guidare le liste per rinforzarle", ma c'è un altro "motivo principale". Ovvero "mettere nell'agone elettorale trent'anni di vita nelle istituzioni europee, tutta la mia esperienza, la mia rete di conoscenze, una storia nella quale ho creduto". Tajani nel corso della sua carriera è stato commissario europeo per due volte, vicepresidente della Commissione europea e anche presidente del Parlamento Ue.

"Voglio che le nostre liste siano caratterizzate dall'impegno storico di Forza Italia nelle istituzioni europee e nel Partito popolare europeo, che io rappresento", ha insistito il segretario. "In questa candidatura c'è una ragione politica e valoriale, che mi costerà un po' di fatica in più ma ritengo che sia giusto farlo per gli elettori e per la classe dirigente. Se come segretario di partito non avessi il coraggio di mettersi alla guida della squadra che gli ha dato fiducia, non sarei un buon segretario. Mi batterò senza risparmiarmi".

Tajani sarà capolista al Nord-Ovest, al Nord-Est, al Centro e al Sud, mentre nell'ultima circoscrizione (quella delle Isole) ha deciso che non si candiderà e la capolista sarà Caterina Chinnici, europarlamentare uscente ed ex esponente del Pd, entrata in Forza Italia circa un anno fa. Tajani ha spiegato: "Nelle Isole ci sono meno candidati rispetto alle altre circoscrizioni, ed è giusto lasciare spazio ai rappresentanti del territorio". Chinnici è anche la figlia di Rocco Chinnici, magistrato che creò il pool Antimafia e venne assassinato da cosa nostra nel 1983: "Ho chiesto a lei di guidare le nostre liste perché voglio che sia chiaro il nostro posizionamento politico senza se e senza ma contro la mafia, ricordando le battaglie che Silvio Berlusconi lanciò contro i mafiosi. Stiamo dalla parte della legge, delle forze dell'ordine, dei magistrati che fanno bene il loro lavoro, dei cittadini onesti", ha concluso Tajani.

80 CONDIVISIONI
254 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views