Una piattaforma contro gli haters e le fake news: nasce a Roma OPERA2030, una iniziativa, promossa dalla Fondazione UniVerde, con la partnership scientifica dell'Università degli Studi Link Campus University e la collaborazione di Change.Org, GreenStyle, LifeGate e altre startup innovative, che ha l'obiettivo di combattere la diffusione di informazioni false e al tempo stesso di sostenere l'attivismo civico attraverso gli strumenti innovativi messi a disposizione dal web e dai social media. L'appuntamento con la presentazione del progetto è per martedì 21 maggio presso l'Hotel Nazionale, a Piazza Montecitorio, a partire dalle ore 10:00. Interverranno tra gli altri il direttore Radio Radicale Alessio Falconio (che trasmetterà l'evento) e Filippo Ghirelli, executive chairman di Genera Group, partener dell'evento.

"L'iniziativa OPERA2030 Action Now, che presenteremo, vuole porsi come piattaforma di attivismo civico e democrazia diretta, indirizzata non solo all'associazionismo e agli amministratori locali ma, più in generale, alla classe dirigente diffusa del nostro Paese – ha sottolineato Alfonso Pecoraro Scanio, promotore dell'iniziativa e presidente della Fondazione UniVerde -. L'ambizioso progetto è quello di promuovere e valorizzare quelle migliaia di buone azioni dal basso, indispensabili per realizzare i 17 Obiettivi dell'Agenda 2030 dell'Onu per lo Sviluppo Sostenibile e combattere haters e fake news con truth-lovers e informazioni certificate". Nel corso dell'Open Day interverranno durante i lavori, tra gli altri, oltre allo stesso Pecoraro Scanio, anche Pasquale Russo (Direttore Generale della Link Campus University), Stephanie Brancaforte (Executive Director di Change.org Italia) e Domenico De Masi (Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione UniVerde e di Opera2030. I panel saranno moderati da Francesco Piccinini, direttore di Fanpage.it, Carlo Medaglia (Prorettore della Link Campus University), Jacopo Mele (Presidente della Fondazione Homo Ex Machina) e Matteo Campofiorito (direttore di GreenStyle). Chiude l'evento, la presentazione del libro European Psycho di Angelo Consoli, con gli interventi di Livio de Santoli, Prorettore presso la Sapienza Università di Roma, l'eurodeputato Dario Tamburrano, relatore ombra del Pacchetto Clima ed Energia al Parlamento Europeo, il Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio, e Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Consiglio italiano del Movimento europeo (CIME) e storico assistente di Altiero Spinelli.

Tra i temi che saranno affrontati nel corso della mattinata ci saranno quelli dedicati alla partecipazione dei cittadini alla vita democratica del Paese, attraverso gli strumenti del referendum, di petizioni, campagne e leggi di iniziativa popolare. Inoltre, sarà illustrato come sconfiggere le fake news grazie alla nuova tecnologia della blockchain, e verrà messo in luce l'attivismo civico ed ecologista di giovani startupper ed innovatori, insieme all’impegno di green e civic influencer nella strategia degli Obiettivi 2030 dell’ONU con le testimonianze, tra gli altri, dei giovani protagonisti di Fridays for Future.