68 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Stadio Maradona al Calcio Napoli, Manfredi: “Noi aspettiamo sempre progetto e offerta..”

Il sindaco Manfredi a margine della cittadinanza onoraria a Spalletti è tornato a parlare della possibile cessione dello stadio al Calcio Napoli.
A cura di Giuseppe Cozzolino
68 CONDIVISIONI
Un momento della cerimonia del Maschio Angioino con De Laurentiis, Manfredi e Spalletti. Foto: Peppe Pace / Fanpage.it
Un momento della cerimonia del Maschio Angioino con De Laurentiis, Manfredi e Spalletti. Foto: Peppe Pace / Fanpage.it

L'acquisto dello Stadio Maradona da parte del Calcio Napoli? Manfredi è categorico: "Noi aspettiamo sempre un progetto e un'offerta…". Con una battuta ai cronisti, a margine del conferimento della cittadinanza onoraria a Luciano Spalletti, attuale commissario tecnico dell'Italia che nella passata stagione ha vinto lo Scudetto sulla panchina del Napoli, il sindaco Gaetano Manfredi è tornato a parlare della possibilità di una cessione dell'impianto di Fuorigrotta alla società azzurra.

"Noi dobbiamo avere sempre tutti i discorsi aperti, penso che dobbiamo mettere al centro sempre il risultato", ha spiegato Gaetano Manfredi ai cronisti presenti, sottolineando come ci sia bisogno di "un grande stadio, per la città e per i tifosi. Dobbiamo sempre dialogare nell'interesse dei cittadini. Napoli è una città del calcio, ed il calcio è Napoli. Noi dobbiamo fare di tutto affinché questo legame indissolubile sia sempre più forte e radicato", ha proseguito il primo cittadino partenopeo. E sull'impianto di piazzale Tecchio, che proprio ieri ha festeggiato i 64 anni (fu inaugurato infatti il 6 dicembre 1959 con un 2-1 sulla Juventus, con le reti di Alessandro Vitali e Luis Vinicio per gli azzurri ed un rigore di Sergio Cervato in pieno recupero per i bianconeri), ha aggiunto: "Il nostro grande obiettivo è portare lo stadio Maradona agli Europei 2032: una partita non semplice come il girone dell'Italia (con Spagna, Croazia e Albania nel prossimo europeo 2024 in Germania, ndr). In genere li vinciamo, vinceremo anche questa".

E sulle frasi di Aurelio De Laurentiis (anche lui presente quest'oggi) nel pre-partita di Real Madrid-Napoli, che aveva definito Manfredi "un sindaco juventino", attaccando poi anche i consiglieri comunali, il primo cittadino partenopeo ha stigmatizzato: "Tra noi c'è una stima reciproca, poi c'è sempre una dialettica". Infine, per quanto riguarda la possibilità che lo Stadio possa diventare davvero ad uso esclusivo del Calcio Napoli, ha concluso: "Certo, è possibile farlo ma dobbiamo dare un'alternativa a chi pratica atletica ad alto livello a Napoli. Su questo abbiamo già fatto un ragionamento con il Coni e la Federazione. Se il Maradona diventerà uno stadio per il solo calcio, ci dovrà essere un altro luogo destinato all'atletica con una pista a livello nazionale". E a chi gli chiede se ci fossero novità per quanto riguarda il possibile acquisto dell'impianto da parte del Calcio Napoli, ha chiosato: "Beh, noi aspettiamo sempre un progetto e un'offerta".

68 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views