164 CONDIVISIONI
1 Ottobre 2021
8:20

“Onore ai napoletani”: il presidente del Parlamento Europeo ricorda le Quattro Giornate di Napoli

Il presidente del parlamento europeo David Sassoli ricorda le Quattro Giornate di Napoli: “Onore a Napoli, città Medaglia d’oro al valor miltare e a tutti i suoi martiri”. Tra questi, Sassoli ricorda Gennarino Capuozzo, 12 anni che nonostante la giovane età “raccolse il mitragliatore di un tedesco ucciso e morì mentre dava l’assalto a un carro armato. Un martire, come altri di questa straordinaria città”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
164 CONDIVISIONI

"Onore a Napoli e a tutti i suoi martiri". Il presidente del parlamento europeo David Sassoli ha elogiato il capoluogo partenopeo e i suoi cittadini ricordando le quattro giornate di Napoli, il cui anniversario è caduto proprio nelle scorse ore. "Armi trovate alla bell'e meglio, mobili gettati dai balconi e dalle finestre per sbarrare la strada ai nazisti, lanci di pietre, trincee improvvisate per le vie della città", ricorda Sassoli, "i nazisti che sfidano Napoli assediandola, con Hitler che ordina di ridurla "in cenere e fango"; i napoletani che reagiscono in quattro giorni di rivolta popolare che ha del leggendario".

Sassoli, che ha pubblicato anche le foto della battaglia, con gli autobus ribaltati a formare barricate e i bambini con mitra e proiettili addosso, con il grido di risposta cittadino: "Adesso vi facciamo vedere chi sono i napoletani". Spiega ancora Sassoli: "I Napoletani reagiscono da soli, senza un esercito che li aiuti. Donne, bambini, uomini, disoccupati, studenti, negozianti, tassisti, carcerati liberati dalle prigioni e scesi in strada a combattere". E fra tutti ricorda "Gennarino Capuozzo, 12 anni, professione aiutante commesso, alla sua età fa già campare la famiglia. Raccoglie il mitragliatore di un tedesco ucciso e muore mentre dà l'assalto a un carro armato. Un martire, come altri di questa straordinaria città, che dopo Quattro Giornate, il 30 settembre 1943, costringe i tedeschi occupanti alla resa e alla ritirata. Abbiamo purtroppo non molte immagini, di quegli eventi. Ne avessimo di più, vedremmo probabilmente il terrore dei nazisti dipinto sul volto, di fronte alla furia dei napoletani", ha aggiunto ancora Sassoli, chiosando: con un "Onore a Napoli, città Medaglia d'oro al valor miltare. A tutti i martiri. E a Gennarino, troppo presto eroe.

164 CONDIVISIONI
L'ultimo partigiano delle Quattro Giornate di Napoli: "Studiate per combattere la deriva fascista"
L'ultimo partigiano delle Quattro Giornate di Napoli: "Studiate per combattere la deriva fascista"
Studenti a lezione di antifascismo con Antonio Amoretti, partigiano delle Quattro Giornate di Napoli
Studenti a lezione di antifascismo con Antonio Amoretti, partigiano delle Quattro Giornate di Napoli
La Galleria Quattro Giornate riaperta alla circolazione
La Galleria Quattro Giornate riaperta alla circolazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni