Un fine settimana caratterizzato da pioggia e vento quello che attende Napoli e la Campania: tra il 28 ed il 29 novembre, infatti, arriverà la prima ondata di maltempo che però sarà passeggerà e non durerà più di 36 ore. Lunedì il clima migliorerà, ma da martedì è atteso l'arrivo di una ondata di freddo artico che sconvolgerà definitivamente il quadro climatico campano, facendo arrivare un primo assaggio reale dell'inverno, ormai alle porte.

Sabato 28 novembre il clima sarà instabile, con un primo peggioramento nel pomeriggio. Cielo a tratti nuvoloso fin dalle prime ore della giornata, che via via si faranno sempre più dense. Rischio pioggia nel tardo pomeriggio, soprattutto nelle zone interne della Campania. Venti moderati su tutta la regione ed in particolare tra il Matese, il Sannio, l'Irpinia ed il Cilento. Temperature in leggero calo, con i valori massimi che non supereranno i 17 gradi centigradi. Domenica 29 novembre drastico cambio del quadro climatico: pioggia sparsa su tutto il territorio della Campania, con veri e propri temporali attesi per le zone dell'interno. Temperature in ulteriore calo e valori massimi che arriveranno fino ai 15 gradi. Massima attenzione per i venti, che soffieranno con particolare intensità nelle zone dell'interno e che potranno avere i tratti tipici delle vere e proprie bufere, che miste alla pioggia potranno creare non pochi problemi. Si tratterà, comunque, di una perturbazione che si esaurirà entro domenica sera, mentre lunedì tornerà il sole. Sole che però sarà la classica "calma prima della tempesta": a partire da martedì, altro rapido peggioramento e settimana che sarà all'insegna della pioggia intensa e delle temperature non sopra ai 12 gradi di massima.