88 CONDIVISIONI

Mattarella a Napoli per gli 800 anni della Federico II: strade chiuse e divieti lunedì 13 novembre

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Napoli per l’anniversario dell’Università Federico II. Il piano viabilità del Comune.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
88 CONDIVISIONI
Immagine

Centro storico blindato a Napoli per la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia per gli 800 anni dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, lunedì 13 novembre 2023. Il corteo presidenziale partirà dalla Stazione Centrale di piazza Garibaldi in mattinata, per arrivare in via Mezzocannone, dove si trova la sede principale dell'Ateneo fredericiano di Corso Umberto I. Durante il passaggio del corteo, alcune strade saranno chiuse e saranno bloccati gli altri veicoli.

Gli eventi nell'Ateneo di Corso Umberto I

Il Capo dello Stato parteciperà, quindi, alla cerimonia, accolto dal Rettore Matteo Lorito e dalla Ministra dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, nell’atrio della sede storica sulle note dell’inno della Federico II suonato da dieci musicisti della Nuova Orchestra Scarlatti. Nell’Aula Magna Storica, all’ingresso del Presidente Mattarella, il cantante Andrea Bocelli intonerà l'Inno Nazionale Italiano. Alla cerimonia presenzieranno il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il Prefetto di Napoli, Claudio Palomba, e, tra gli altri, sessantacinque rettori delle università Italiane.

Immagine

Al termine della cerimonia, dichiarato aperto l’anno accademico 2023-2024, dalla sede centrale le celebrazioni si sposteranno nel Complesso Scampia dove, alla presenza del Presidente Sergio Mattarella, all’ingresso verrà disvelata ‘Testa di Federico’ l’opera dell’artista Lello Esposito, e saranno inaugurati il laboratorio Connected Lab e gli ambulatori di cardiologia, pediatria ed endocrinologia per le attività di diabetologia e di nutrizione.

Il piano di viabilità

Cosa prevedono le ordinanze del Comune di Napoli per il passaggio del corte presidenziale?

L'Ordinanza dirigenziale numero 1685 dispone di:

Istituire per il giorno 13 novembre 2023, dalle ore 00:01 fino a cessate esigenze del medesimo giorno:

1. il divieto di fermata e di sosta con rimozione coatta in:

  • a) corso Meridionale, ambo i lati, dall'intersezione con corso Novara al varco Polfer (altezza civico n. 7);
  • b) via Mezzocannone, ambo i lati;
  • c) corso Umberto I, dall’incrocio con via Mezzocannone all’incrocio con via Tari;
  • d) via Tari;
  • e) via E. Verbano, ambo i lati;
  • f) via Zuccarini, ambo i lati, dall’uscita asse mediano alla confluenza con via Gobetti (altezza metropolitana);
  • g) via Gobetti, ambo i lati;
  • h) via Labriola, ambo i lati, direzione via Cicciotti fino all’altezza della rotonda con parco Fiorito;
  • i) viale della Resistenza, ambo i lati, dall’intersezione con via Cicciotti sino all’intersezione con via E. Verbano;

la sospensione del parcheggio riservato al trasporto pubblico non di linea (taxi e n.c.c.) in corso Meridionale, laterale al varco Polfer.

Ad integrazione di questa ordinanza, un secondo dispositivo prevede

  • l’istituzione dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di lunedì 13 novembre 2023 del divieto di transito veicolare nella corsia preferenziale di corso Garibaldi, da piazza Garibaldi fino a piazza Principe Umberto compreso.
88 CONDIVISIONI
Napoli City Half Marathon 2024, domenica 25 febbraio: tutte le strade chiuse e il percorso
Napoli City Half Marathon 2024, domenica 25 febbraio: tutte le strade chiuse e il percorso
Geolier che parla all'Università di Napoli è una bella iniziativa. E chi non lo capisce non sa cosa significhi cultura
Geolier che parla all'Università di Napoli è una bella iniziativa. E chi non lo capisce non sa cosa significhi cultura
Napoli-Barcellona, divieto di vendita alcol dal Lungomare a Fuorigrotta e strade chiuse: l'ordinanza
Napoli-Barcellona, divieto di vendita alcol dal Lungomare a Fuorigrotta e strade chiuse: l'ordinanza
Blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata: 200 operatori, perquisizioni a tappeto
Blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata: 200 operatori, perquisizioni a tappeto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni