Frana a Casamicciola (Ischia)
2 Dicembre 2022
8:19
AGGIORNATO03 Dicembre

Le notizie del 2 dicembre sull’alluvione che ha colpito Ischia

Le news di oggi 2 dicembre sulla frana a Casamicciola (Ischia) dopo l'alluvione di sabato scorso causata dal maltempo. Una nuova frana si è verificata in serata a Ischia, nella zona di Lacco Ameno, dove è in vigore l'allerta meteo. Un costone è crollato sulla strada, minacciando 5 case.

Il piano di evacuazione di circa 1.100 persone dalla zona rossa è iniziato oggi alle 16,00; gli sfollati sono ospitati negli alberghi dell'isola e in strutture sportive, gli spostamenti con navette.

Diffuse le mappe con la zona rossa da evacuare, quella verde, i punti di raccolta e le vie di allontanamento. Si tratta di uno sgombero in via precauzionale; secondo le previsioni i residenti resteranno potranno rientrare ad allarme cessato.

Alle 11 la Protezione Civile aveva diramato l'avviso di Allerta Meteo Gialla per piogge intense per Ischia e le aree 1 e 3 della Campania. Anche altri sindaci ischitani hanno deciso di sgomberare zone a rischio: in queste ore il sindaco di Ischia ha ordinato l'evacuazione dell'area del Monte Vezzi, dove nel 2006 una frana, conseguente a forti piogge, causò la morte di 4 persone.

Nella giornata di ieri, 1 dicembre, recuperati i corpi di 3 dei dispersi: Salvatore Impagliazzo, Gianluca Monti e Valentina Castagna. Si scava ancora alla ricerca del corpo di Mariateresa Arcamone, l'ultima dei dispersi.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Frana a Casamicciola (Ischia)
02 Dicembre
23:04

Nuova frana a Ischia, a rischio 5 case a Lacco Ameno

Una nuova frana si è verificata stasera a Ischia, dove un costone che costeggia la strada in via Provinciale Fango è crollato minacciando 5 case a Lacco Ameno. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco. Si tratta dell'arteria di collegamento tra Casamicciola e Lacco Ameno. Sul posto anche la polizia municipale e gli operai del comune. Lo smottamento è avvenuto durante le operazioni di evacuazione di 1.100 persone dalla zona rossa individuata dalla protezione civile per l'allerta meteo. In queste ore si deciderà se sgomberare le 5 abitazioni che si trovano sopra il costone.

A cura di Pierluigi Frattasi
02 Dicembre
19:38

Palazzetto dello sport come hub per portare gli sfollati verso gli hotel

 

Ha smesso di piovere a Ischia, dove oggi pomeriggio alle 16,00, è scattato il piano di evacuazione per 1.100 persone per l'allerta meteo gialla. Le persone arrivano al Palazzetto dello Sport che funziona come hub e da qui sono smistate e trasferite verso gli alberghi, individuati per ospitarle.

Il piano di allontanamento dei cittadini di Casamicciola Terme dalle aree rosse è stato avviato poco dopo le ore 16, quando è scattata l’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile. Le operazioni stanno proseguendo, nonostante le difficoltà legate alla situazione di emergenza presenti sull’isola.

Con le navette messe a disposizione dalla Commissaria prefettizia del Comune di Casamicciola, Simonetta Calcaterra, i cittadini residenti nell’area rossa, che non hanno provveduto autonomamente a trovare ospitalità in altre abitazioni o presso parenti o amici, sono stati trasportati al centro di raccolta predisposto presso il Palazzetto dello Sport del Comune di Ischia.

Da qui, i cittadini, sono stati poi condotti nelle strutture alberghiere e ricettive, dove resteranno fino alla revoca dello stato di allerta.
I soggetti fragili, invece, con priorità sono stati accompagnati direttamente presso gli alberghi, con le ambulanze ove necessario.

Finora sono state impegnate circa 20 navette, impiegate in 8 piazze delle aree rosse, che stanno svolgendo regolarmente il servizio di trasporto previsto. Le strutture alberghiere e ricettive che ospiteranno i cittadini sono una ventina, ma il numero potrebbe ulteriormente aumentare.

Le operazioni proseguiranno anche nelle prossime ore per raccogliere, grazie all’impegno della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine, tutta la popolazione interessata. Gli operatori della Protezione Civile trascorreranno la notte nella nave San Giorgio della Marina Militare ormeggiata nelle acque antistanti il porto di Casamicciola. Per ora, la situazione non registra particolari criticità, ma per eventuali necessità o segnalazioni è stato attivato dalle ore 16 il numero verde 800.850.114.

A cura di Pierluigi Frattasi
02 Dicembre
18:47

Si aggravano le condizioni di Peppe, il 55enne salvato dai fanghi: è in terapia intensiva

Si sono aggravate le condizioni di Giovan Giuseppe Di Massa, il 55enne salvato dalla frana di Ischia lo scorso 26 novembre. Lo ha comunicato l'ospedale Cardarelli. L'uomo, la cui prognosi non è mai sciolta, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva d'emergenza del nosocomio napoletano. Questo il bollettino ufficiale dell'ospedale sulle condizioni dell'uomo:

In merito alle condizioni del paziente trasferito da Ischia al Cardarelli di Napoli lo scorso sabato 26 novembre, travolto dalla frana di Casamicciola, l’ospedale comunica il permanere della prognosi riservata. La grave problematica respiratoria intervenuta a seguito dell’inalazione di fanghi e acqua da parte del superstite appare permanere. Nelle ultime ore la situazione non è evoluta positivamente ma, viceversa, si è presentata con maggiore complessità. Il nuovo quadro clinico ha indotto i sanitari del Cardarelli a trasferire il paziente dal reparto Trauma Center – deputato alla prima gestione dei traumatizzati nella fase critica – alla terapia intensiva del Dipartimento di Emergenza.

A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
18:43

I tre pastori tedeschi giunti con le unità cinofile da tutta Italia: Kira, Flò e Dwynn

Kira, Flò e Dwynn sono i tre pastori tedeschi arrivati con i loro conduttori umani da Veneto, Calabria e Basilicata per i soccorsi ad Ischia dopo la frana. Loris Maoret, conduttore di Kira facente parte del Soccorso Alpino e Speleologico del Veneto: "Ripenso ai tanti giovani in cerca di badili per dare una mano; a quei due-tre massi, al di sopra delle prime abitazioni investite, più grandi delle case; all’immensità del fango, metri sopra metri di fango. Non ho mai visto una cosa del genere”, ha aggiunto ancora Maoret. Il Soccorso Alpino e Speleologico del Veneto, ha poi commentato: Anche Luca Zaia, presidente della regione Veneto aveva commentato:

L'intera comunità della Protezione Civile del Paese è al lavoro per aiutare chi, nell'arco di pochi attimi, ha visto stravolta la vita.

A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
17:30

Iniziata l'evacuazione dalla zona rossa, ma c'è chi lamenta: "Nessuno ci aveva avvisati"

Iniziata l'evacuazione dalle zone rosse di Casamicciola: ma in molti lamentano scarsa comunicazione, e c'è chi non sapeva neppure che sarebbe iniziata. "Nessuno ci ha detto nulla", spiega un residente. Altri raccontano che le notizie dello sgombero sono arrivate "tardi e non del tutto complete". Intanto, dalle 16 è scattata l'allerta meteo gialla e si prevedono oltre 40 millimetri di pioggia in arrivo su Ischia nelle prossime ore. Molti anziani stanno spiegando di averlo saputo solo poco prima che iniziassero le operazioni di sgombero, non riuscendo ad organizzarsi.

La mappa delle aree rosse e verdi a Casamicciola
La mappa delle aree rosse e verdi a Casamicciola
A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
17:25

Casamicciola, numero verde della Protezione Civile per info e assistenza

La Protezione Civile ha messo a disposizione il numero verde 800850114 per richiesta di informazioni  su zone rossa e verde, piani di evacuazione, punti di raccolta e per le richieste di eventuale assistenza sanitaria in caso di allettati o di cittadini con particolari esigenze. Diffuse le mappe delle zone e l'elenco dei punti di raccolta.

Per l'evacuazione verranno utilizzate navette, che trasporteranno i residenti della zona rossa in strutture ricettive e sportive; il commissario Calcaterra ha comunicato che nei palasport, dove sono stati allestiti centinaia di posti letto, potranno essere accolti anche i cittadini residenti in zona verde (quindi non soggetti ad evacuazione) nel caso preferissero abbandonare ugualmente le proprie abitazioni.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
15:54

De Luca: "In Campania 27 Comuni non hanno approvato il piano per la protezione civile"

“In Campania su 550 comuni ci sono 27 comuni che non hanno approvato il piano per la protezione civile. Sollecito i comuni inadempienti o i commissari di governo ad approvarli rapidamente”. Ad affermarlo è il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che è intervenuto durante la consueta diretta web del venerdì.

Per il governatore, “nessuna domanda è stata posta al vecchio sindaco e al commissario di governo che doveva approvare il piano di evacuazione. Ho appreso dai giornali che la zona interessata dalla frana era zona bianca. Al sindaco chiederei perché non ha fatto la zonizzazione? Nessuno ha trovato l'interlocutore giusto, che era il commissario di governo che aveva i poteri del sindaco e del consiglio comunale. Casamicciola non aveva un piano di protezione civile. Perché in 6-7 mesi non l'ha varato?”

“Fra una settimana – conclude De Luca – dopo che avremo celebrato i funerali delle vittime, il problema Ischia sparirà, come accaduto dopo il terremoto del 2017, dopo altre alluvioni, perché l'Italia ormai è diventata un Paese che ha un solo primato: il più grande chiacchierificio del mondo”.

“A Casamicciola – prosegue De Luca – in 6 ore abbiamo avuto precipitazioni atmosferiche per 181 millimetri di acqua caduti. Un volume inimmaginabile. Il fenomeno è stato pesantissimo. Capita una volta ogni 50 anni. Siamo rimasti con l'immagine della villa appesa sul burrone – costruzioni antiche – È diventata l'immagine del disastro ambientale dell'Italia nel mondo”.

A cura di Pierluigi Frattasi
02 Dicembre
15:41

Casamicciola, l'elenco dei punti di incontro per le navette per l'evacuazione

Il punto di incontro di Casamicciola Porto
Il punto di incontro di Casamicciola Porto

È stato diffuso l'elenco dei punti di incontro per le navette per l'evacuazione delle abitazioni della zona rossa di Casamicciola (qui le mappe della zona rossa e della zona verde). Ai cittadini viene chiesto di spostarsi unicamente con le navette per non ingolfare la circolazione. Si tratta, è stato ribadito più volte dai commissari Calcaterra e Legnini e dal direttore della Protezione Civile Campania Giulivo, di una evacuazione a scopo cautelativo per via dell'allerta meteo gialla diramata per oggi. Le operazioni partiranno alle ore 16.

I residenti possono rivolgersi al numero verde della Protezione Civile 800850114 per chiedere informazioni sulla zona rossa, sull'evacuazione e per chiedere eventualmente assistenza sanitaria per le operazioni.

Punti di incontro con le navette per l'evacuazione di Casamicciola:

  • piazza Maio
  • La Rita
  • Via De Rivaz (parrocchia Santa Maria Maddalena)
  • via Principessa Margherita (parcheggio di fronte istituto Mattei)
  • piazza Marina (stazionamento taxi)
  • via Eddomade Parcheggio (altezza Hotel Approdo)
  • via Vittorio Emanuele (incrocio via Cretaio)
A cura di Nico Falco
02 Dicembre
15:32

Sgomberi a Casamicciola, l'elenco delle strade da evacuare oggi 2 dicembre

La mappa delle aree rosse e verdi a Casamicciola
La mappa delle aree rosse e verdi a Casamicciola

È stato diffuso l'elenco delle strade inserite in zona rossa a Casamicciola e quindi da evacuare a partire dalle 16 di oggi, 2 dicembre. Si tratta di una decisione a scopo cautelativo in vista dell'allerta meteo diramata per oggi pomeriggio. Le operazioni cominceranno alle 16, i cittadini verranno trasferiti con navette verso le strutture ricettive e sportive allestite per l'emergenza. Di seguito, l'elenco delle strade da evacuare perché in zona rossa:

  • Sp123
  • Sp428
  • Strada Provinciale Casamicciola Contrada Celario
  • Strada Provinciale Circumvallazione Di Casamicciola
  • Strada Provinciale Eddomade In Casa
  • Via Arenale
  • Via Borbonica
  • Via D'Aloisio
  • Via Di Campomanno
  • Via Dottor Mennella
  • Via Eddomade
  • Via Epompeo
  • Via Fasaniello
  • Via Montecito
  • Via Nizzola
  • Via Ombrasco
  • Via Principessa Margherita
  • Via Santa Barbara
  • Via Sassolo
  • Via Spezieria
  • Corso Giuseppe Garibaldi
  • Corso Vittorio Emanuele
  • Piazza A. Manzi
  • Piazza Bagni
  • Piazza Municipio
  • Piazza Municipio Traversa 4
  • Piazzetta Nizzola
  • Salita Paradisiello
  • Sp123
  • Sp506
  • Strada Provinciale Casamicciola Piazza Bagni
  • Strada Provinciale Circumvallazione Di Casamicciola
  • Traversa 1 Gugliemo Sanfelice
  • Traversa 2 Guglielmo Sanfelice
  • Via Cagliari
  • Via Dottor Mennella
  • Via Elena
  • Via Guglielmo Sanfelice
  • Via Guglielmo Sanfelice Traversa 4
  • Via Gugliemo Sanfelice Traversa 3
  • Via Lampugnani
  • Via Monte Della Misericordia
  • Via Nizzola
  • Via Ombrasco
  • Via Parodi
  • Via Principessa Margherita
  • Via Santa Barbara
  • Via Senigaglia
  • Vico Orientale
  • Vico Settentrionale
  • Vicoletto Delle Scuole
  • Vicolo 2 Gugliemo SanfeliceVicolo 3 Gugliemo Sanfelice
  • Vicolo Guglielmo Sanfelice
A cura di Nico Falco
02 Dicembre
13:39

Rinviata riunione in Prefettura su Ischia, a breve operazioni di sgombero

Stanno partendo in questi minuti le operazioni di sgombero a Ischia, in conseguenza dell'allerta meteo prevista per oggi a partire dalle 16; coinvolti oltre 1000 cittadini, residenti a Casamicciola e nelle zone a rischio, che saranno alloggiati negli hotel e nelle strutture sportive dell'isola. Di conseguenza è stata rinviata alle 18 la riunione del Ccs (Centro coordinamento soccorsi) prevista per le 13 presso la Prefettura a Napoli.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
12:42

A Ischia sgomberata la zona di Monte Vezzi, dove una frana uccise 4 persone

A seguito dell'Allerta Meteo anche altri sindaci ischitani hanno emesso ordinanze di sgombero per le zone a rischio idrogeologico. Il sindaco di Ischia ha ordinato lo sgombero delle abitazioni della zona di Monte Vezzi, dove nel 2006 una frana dopo forti piogge provocò 4 vittime; si tratta di 6 case (di cui una abbandonata) in cui vivono complessivamente 40 persone che, in caso non trovassero una sistemazione autonomamente, verranno alloggiate presso il palazzetto Taglialatela o gli altri centri di temporanea accoglienza allestiti per l'emergenza di questi giorni. A Forio già domenica scorsa si era deciso di evacuare alcune abitazioni di via Piellero e di Santa Maria al Monte mentre a Casamicciola, in attesa dell'ordinanza per lo sgombero delle zone rosse, è stato ordinato lo sgombero di alcuni immobili siti sulla statale 270 che conduce a Lacco Ameno ed altri nella zona retrostante di via Eddomade.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
12:30

Calcaterra: "Soccorritori sulla nave San Giorgio, gli sfollati negli alberghi"

Il commissario prefettizio Simonetta Calcaterra: "i soccorritori da questa mattina si stanno spostando sulla nave San giorgio per dare spazio agli sfollati". Nelle prossime ore infatti è prevista una nuova allerta meteo sulla zona rossa di Ischia, già colpita dalla frana di sabato scorso. Agli sfollati potranno unirsi anche coloro che, pur vivendo in zona verde, non si sentano al sicuro nelle proprie abitazioni. Lo ha spiegato nella conferenza stampa di questa mattina Simonetta Calcaterra, commissario prefettizio, mentre prosegue la corsa contro il tempo dei soccorritori per cercare il corpo dell'ultima dispersa, ancora nel fango.

Simonetta Calcaterra
Simonetta Calcaterra
A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
12:26

A Ischia letti nei Palasport per chi ha timore, anche residenti zona verde

Anche chi non vive in zona rossa, e non sarà quindi coinvolto nello sgombero che partirà dalle 16 di oggi, in caso si sentisse in pericolo potrà abbandonare la propria abitazione e trovare ricovero nei palazzetti dello Sport, che sono stati in queste ore già attrezzati con posti letto. Lo ha annunciato in conferenza stampa il commissario straordinario Simonetta Calcaterra. Nei palazzetti dello Sport sono in allestimento centinaia di posti letto in caso di aumento di rischio.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
12:24

Matías e Marta, da turisti a soccorritori: “Ischia ha bisogno di aiuto”

La storia di Matías e Marta, due giovani turisti fidanzati arrivati a Ischia pochi giorni prima della frana. “Abbiamo visto i tg, Ischia ha bisogno aiuto”. I due ragazzi, lui argentino, lei spagnola, erano arrivati sull'isola pochi giorni prima del disastro. Alla vista di quanto accaduto a Casamicciola, si sono fatti accompagnare dai pompieri dall'altra parte dell'isola e hanno iniziato a spalare fango e detriti da strade e abitazioni. "Serviva una mano e siamo venuti".

 
A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
12:06

Ischia, la Protezione Civile: "Prevista meno pioggia di sabato, rischio fango pendente"

In conferenza stampa Italo Giulivo, direttore della Protezione Civile della Campania, ha spiegato che, sebbene si prevedano 40-50mm di pioggia, quantitativo nettamente inferiore a quello caduto sabato notte, si è deciso di procedere ugualmente con gli sgomberi in quanto "è chiaro che questa pioggia grava su un'area colpita che ha molto fango pendente e quindi è assoluta norma precauzionale l'evacuazione per la messa in sicurezza della popolazione".

La notte del 26 novembre, ha sottolineato Giulivo, "ci sono stati picchi di 100 mm di pioggia, che rappresentano il massimo da quando abbiamo i pluviometri, dall'inizio degli anni 2000, come evento di pioggia dell'isola".

Le operazioni partiranno alle 16 di oggi, 2 dicembre. Sono stati reperiti circa 1.100 posti tra strutture ricettive e strutture sportive presenti sull'isola, in corso di valutazione il numero degli sfollati, che potrebbe salire fino a 1.300 persone.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
11:44

Frana a Ischia, Calcaterra: "Alle 16 inizia sgombero delle abitazioni"

Alle 16 di oggi parte a Ischia lo sgombero delle abitazioni della zona rossa, conseguenza dell'Allerta Meteo diramata oggi dalla Protezione Civile della Campania. Gli abitanti di Casamicciola e Lacco, ha spiegato Simonetta Calcaterra, commissario straordinario del Comune di Casamicciola, possono contare su "una cartografia con le strade che saranno evacuate, così da comprendere quale sia la zona compresa. Sulla cartografia ci saranno dei punti dove i cittadini si dovranno recare e li' troveranno navette che li accompagneranno agli alberghi secondo un criterio di vicinanza alle loro abitazioni".

Il commissario ha sottolineato che "abbiamo tempo a disposizione" e che le evacuazioni possono procedere in tranquillità, sfruttando le ore di luce. Sebbene non sia prevista una precipitazione violenta, si è scelto di sgomberare le abitazioni perché "è opportuno che i cittadini vengano accompagnati in luoghi sicuri", senza allarme e panico, ma "in modo ordinato e preciso". L'invito ai cittadini interessati è di raggiungere le navette, dove troveranno le indicazioni "per l'albergo di riferimento".

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
11:28

A Ischia piano di allontanamento dalla zona rossa, 1.100 persone da evacuare

Nelle prossime ore sarà emanato "un piano speditivo di allontanamento preventivo dalla zona rossa di Casamicciola". Lo ha annunciato Giovanni Legnini, commissario straordinario per Casamicciola. La zona rossa riguarderà due aree di rischio, la durata dovrebbe essere di due o tre notti. Le persone evacuate saranno circa 1.100 persone, è stata acquisita la disponibilità di posti negli alberghi di Ischia e oltre alle strutture ricettive verrano utilizzati palestre e palazzetto dello Sport.

L'evacuazione comincerà alle 16 di oggi, 2 dicembre, orario dell'entrata in vigore dell'allerta meteo. Si prevede che le persone resteranno fuori casa fino alle 16 di domenica.

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
11:05

Riprende a piovere a Ischia: si scava alla ricerca l'ultimo disperso sotto la pioggia

Torna a piovere su Ischia: mentre continuano le ricerche dell'ultima persona dispersa, la pioggia ha ripreso a cadere. Vigili del fuoco e soccorritori lavorando sotto la pioggia, per ora debole, alla ricerca del corpo di Maria Teresa Arcamone, 31 anni. La paura è che con l'intensificarsi della pioggia nelle prossime ore, con il meteo in rapido peggioramento, il fango possa di nuovo "sciogliersi" e portare via anche il corpo della donna, spostandolo in un altro luogo. Timore anche per nuovi eventi franosi, nonché per un possibile rallentamento delle operazioni di ripristino della viabilità e della messa in sicurezza dell'area.

A cura di Giuseppe Cozzolino
02 Dicembre
11:03

Ischia, Allerta Meteo Gialla dalle ore 16 per piogge intense

La Protezione Civile della Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo a partire dalle ore 16 di oggi; le aree interessate sono Ischia e le zone 1 e 3 (Napoli, Isole, Area Vesuviana, Piana Campana, Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini). Si prevedono, si legge nel bollettino, "precipitazioni anche intense e un conseguente rischio idrogeologico, soprattutto nei territori dove la situazione è già fortemente compromessa dalle precipitazioni degli ultimi giorni e in condizioni idrogeologiche particolarmente fragili. Sono possibili frane, colate rapide di fango, caduta massi, allagamenti, ruscellamenti con trasporto materiali, allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, esondazioni e altri scenari connessi al rischio idrogeologico".

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
10:10

Unicef annulla celebrazioni per Giornata dei Diritti dell'Infanzia: "Dolore per bimbi morti a Ischia"

L'Unicef ha annullato le celebrazioni della 33esima Giornata Mondiale sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in segno di rispetto per i bambini morti nella tragedia di Casamicciola. L'evento, spiega il portavoce Andrea Iacomini, si sarebbe dovuto tenere oggi, 2 dicembre, "a conclusione di un mese, novembre, che ha visto l'Unicef attraverso i suoi volontari realizzare tante iniziative in ogni parte d'Italia".

"La giornata – prosegue Iacomini – è stata annullata per esprimere la nostra vicinanza alla popolazione di Ischia". All'evento avrebbero preso parte il direttore generale Paolo Rozera e la presidente regionale Emilia Narciso. "Proviamo un dolore enorme – aggiunge il portavoce Unicef – nel ricordare che 2 delle giovani vite perdute nel disastro, una bimba di 6 anni e uno di 11, erano studenti della Scuola Mennella, Scuola ‘Amica Unicef' e un terzo era un ragazzo di 15 anni, Michele, dell'Istituto tecnico Mattei. Ancora più straziante ricordare la perdita del piccolo GiovanGiuseppe, di 21 giorni. Ci stringiamo forte ai familiari e ai parenti delle vittime, ai dirigenti scolastici Assunta Barbieri e Gianpietro Calise dei due istituti dell'Isola".

A cura di Nico Falco
02 Dicembre
09:23

Oggi a Ischia allarme maltempo, si continua a scavare alla ricerca dell'ultima dispersa

Si continua a scavare anche oggi a Casamicciola, alla ricerca dell'ultima dispersa, Mariateresa Arcamone. Ieri sono stati ritrovati i corpi di Salvatore Impagliazzo, compagno della prima vittima, Eleonora Sirabella, e di Gianluca Monti e Valentina Castagna, i genitori dei tre giovanissimi i cui cadaveri sono stati recuperati nei giorni scorsi. Oggi a Ischia massima attenzione alle condizioni meteo: il maltempo annunciato porterebbe all'evacuazione di circa 1.300 persone, come spiegato ieri dal prefetto di Napoli Claudio Palomba; il piano è stato già approntato, nell'eventualità di una allerta meteo gialla o arancione i residenti delle zone a rischio verrebbero spostati presso strutture ricettive o sportive.

A cura di Nico Falco
185 contenuti su questa storia
Ischia, il commissario Legnini:
Ischia, il commissario Legnini: "Il territorio andava curato, non è stato fatto, ora abbiate fiducia"
35.822 di AntonioMusella
Il decreto sulla frana di Ischia approvato al Senato: cosa prevede il testo
Il decreto sulla frana di Ischia approvato al Senato: cosa prevede il testo
Tempesta di grandine a Ischia, neve alta 30 centimetri:
Tempesta di grandine a Ischia, neve alta 30 centimetri: "Mai vista tanta così"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni