56 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Si schianta col parapendio contro il fiordo di Furore: turista americano si frattura gambe, braccia e piedi

Il 22enne dello Utah è stato ricoverato all’Ospedale Ruggi d’Aragona con fratture multiple. Salvato da vigili del fuoco, guardia costiera e guardia di finanza.
A cura di Pierluigi Frattasi
56 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un turista americano si è schiantato col parapendio contro il fiordo di Furore, in Costiera Amalfitana. Il grave incidente è avvenuto questa mattina, attorno alle ore 10,30. Il malcapitato turista, un 22enne statunitense originario dello Stato dello Utah, nell'impatto è rimasto ferito, fratturandosi il gomito destro, la rotula della gamba sinistra e riportando politraumi ai piedi. Ma, per fortuna, non sembra essere grave. Subito soccorso dal 118, da Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza, nonché dai vigili del fuoco che l'hanno ricercato anche dall'alto con l'elicottero, è stato curato e stabilizzato e poi trasportato presso l'Ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, dove è attualmente ricoverato.

L'incidente in volo sulla Costiera Amalfitana

Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto. Secondo le prime ricostruzioni, il giovane turista si era lanciato stamattina dalla località montana di Agerola col paracadute orientabile. Tuttavia, mentre era in volo sulla Costiera Amalfitana qualcosa deve essere andato storto, perché ha perso il controllo del parapendio, schiantandosi sugli scogli nei pressi della spiaggia, dove stava cercando di atterrare.

Il turista è stato poi soccorso sia via mare, con i gommoni della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, e cercato anche dall'alto dall'elicottero dei vigili del fuoco. Una volta ritrovato e recuperato in sicurezza, è stato quindi portato al porto di Amalfi e da qui trasportato in ambulanza al Pronto Soccorso dell'Ospedale Costa d'Amalfi. Qui, a seguito di ulteriori esami strumentali, che hanno evidenziato fratture multiple, si è reso necessario il trasferimento all'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno.

56 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views