3 Gennaio 2022
20:53

Follia a Cava de’ Tirreni, aggredisce volontari della Croce Rossa e distrugge l’ambulanza con un furgone

Un uomo ha aggredito i volontari della Croce Rossa di Cava de’ Tirreni (Salerno) e ha sfasciato l’ambulanza; la lite dopo una segnalazione per maltrattamento di animali.
A cura di Nico Falco

Un uomo ha aggredito i volontari della Croce Rossa di Cava de' Tirreni, minacciandoli di morte, e dopo è salito su un furgone e si è volontariamente schiantato contro l'ambulanza, sfasciandola e rendendola inservibile. Il folle episodio è successo nel pomeriggio del 31 dicembre nel comune della provincia di Salerno, i responsabili della Croce Rossa hanno sporto regolare denuncia presso i carabinieri della tenenza locale.

A scatenare la furia dell'uomo sarebbe stata, a quanto pare, una segnalazione alle forze dell'ordine per maltrattamento di animali. Poco prima, infatti, un cittadino era entrato nella sede della Croce Rossa di Cava de' Tirreni, in via XXV Maggio, lamentandosi del modo in cui due cani venivano tenuti legati ad un furgone parcheggiato nei pressi della struttura. I volontari avevano però spiegato che non si trattava di un loro mezzo e avevano quindi consigliato di rivolgersi alle forze dell'ordine. Cosa che, evidentemente, è accaduta: poco dopo è arrivato un agente della Polizia Municipale per controllare a chi appartenesse quel furgone.

In capo a una quindicina di minuti, l'aggressione. L'uomo è piombato nella sede minacciando e urlando di voler uccidere il responsabile. I volontari hanno allertato le forze dell'ordine e hanno ripreso la scena col cellulare, compresa l'aggressione ai danni di due di loro, e fino a quando non è rientrata l'ambulanza, di rientro da una terapia domiciliare Covid-19, e l'uomo si è allontanato. La situazione sembrava essere tornata sotto controllo ma poco dopo l'uomo è ritornato, si è messo alla guida del suo furgone ed ha colpito l'ambulanza; un impatto violento, che lo ha lasciato privo di sensi. È stato soccorso prima dagli stessi volontari, poi dai sanitari del 118 e trasportato in ospedale. Successivamente il responsabile ha sporto denuncia.

La Croce Rossa rivuole gli spazi del circolo Il Faro: "Siamo un riferimento per il quartiere"
La Croce Rossa rivuole gli spazi del circolo Il Faro: "Siamo un riferimento per il quartiere"
Camorra e ambulanze, il boss Cimmino su Salvati di Croce San Pio: "Ci chiedeva di eliminare la concorrenza"
Camorra e ambulanze, il boss Cimmino su Salvati di Croce San Pio: "Ci chiedeva di eliminare la concorrenza"
Cinque bambini gravemente malati in fuga da Mariupol ricoverati al Santobono di Napoli
Cinque bambini gravemente malati in fuga da Mariupol ricoverati al Santobono di Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni