9 Giugno 2022
1:06

Festival del Giallo Città di Napoli 2022: scrittori, eventi, mostre e tutto quello che c’è da sapere

Dal 9 al 12 giugno il meglio del giallo italiano e campano con più di 50 scrittori in 25 eventi, due mostre e tre serate esclusive tutte da vivere sulla Terrazza dell’Istituto Francese.
A cura di Redazione Napoli

È il giorno del Festival del Giallo Città di Napoli. Per la prima volta, all’ombra del Vesuvio, il meglio del giallo italiano e campano in una kermesse di quattro giorni – da giovedì 9 giugno alle ore 18 al 12 giugno alle ore 14 – che coinvolge più di 50 scrittori, divisi tra 25 eventi, due mostre e tre serate esclusive tutte da vivere sulla Terrazza dell’Istituto Francese (via Crispi, 86) che ospiterà tutta la manifestazione.

La prima edizione del Festival del Giallo Città di Napoli è ideata e diretta da Ciro Sabatino, direttore di gialli.it, con la Libreria Iocisto di Napoli e si avvale della Presidenza onoraria di Maurizio de Giovanni. I partner dell’operazione: l’Istituto Francese di Napoli, la Scuola Italiana di Comix, il Museo Archeologico Nazionale, l’Istituto Cervantes che ha anche permesso al Festival di avere ospiti Alicia Giménez-Bartlett e Marta Sanz, il Goethe-Institut, la Scuola di Cinema, e CortoNero.

Si parte giovedì 9 giugno alle ore 19 con l’inaugurazione dedicata alla mostra su Sherlock Holmes. Si prosegue alle 19 con il panel “Gialli&SerieTv” nel quale interverranno Gabriella Genisi, Barbara Petronio, Patrizia Rinaldi con la conduzione di Diana Lama e Raffaele Marino. Alle 21, in Terrazza, l’Aperitivo Fotografico “Nero napoletano” con la conduzione di Sara Bilotti.

Venerdì 10 giugno si comincia con la suggestiva “colazione con lo scrittore”. Barbara Petroni, Lorenzo Scano e Serena Venditto saranno tra i protagonisti del momento che si terrà in Terrazza. Durante il giorno si avvicenderanno appuntamenti di ora in ora. Tra i momenti clou: alle 12.30 uno speciale dedicato ad Attilio Veraldi, il padre del giallo napoletano, condotto da Ciro Sabatino; alle 16.30 due eventi in contemporanea: I Gialli Mondadori in Terrazza con Franco Forte, Maria Elisa Aloisi e Nora Venturini moderati da Diego e Diana Lama e “Noir, istruzioni per l’uso” con Luca Crovi, Francois Morlupi e Romano De Marco. Alle 17 esordisce Maurizio de Giovanni con Francesco Pinto e Serena Venditto per presentare “Gatti neri e vicoli bui”. Conduce Aldo Putignano con le letture di Paquito Catanzaro. Alle 18 speciale Imma Tataranni con Mariolina Venezia. Serata in jazz in Terrazza alle 22 con Carlo Lucarelli e Luca Crovi.

Tra gli appuntamenti di sabato 11 giugno: Carrozze, santi, svedesi e altre storie con Giancarlo De Cataldo, Cristina Cassar Scalia e la conduzione di Sara Bilotti. Alle 16 spazio ai Thriller Esoterici con Martin Rua, Anna Vera Viva, Alfredo De Giovanni, Emanule Pellecchia e la conduzione di Titti Marrone. Alle 20.30 sarà assegnato il Premio Mysstery Iocisto, questa la cinquina: Armando Guarino, Piergiorgio Pulixi, Letizia Vicidomini, Patrizia Rinaldi, Antonio Menna. Alle 22 serata Giallo e Jazz: Maurizio de Giovanni incontra Giancarlo De Cataldo, Mariolina Venezia, Cristina Cassar Scalia. Conduce Franco Forte.

Chiusura domenica 12 giugno, una mattinata per gli ultimi appuntamenti e i saluti. Alle ore 10, in giardino, Napoli – Roma, effetto notte. I gialli, le città. Intervengono: Gennaro M. Duello, Giovanni Taranto, Luana Troncanetti con la conduzione di Federica Flocco. Alle 12.30 un confronto sul thriller italiano tra Piergiorgio Pulixi e Claudia Migliore. Alle 13.30 c’è la chiusura del festival con un brindisi e un arrivederci al prossimo anno.

A Napoli spettacoli e concerti gratuiti in piazza Plebiscito: tutti gli eventi e gli orari
A Napoli spettacoli e concerti gratuiti in piazza Plebiscito: tutti gli eventi e gli orari
A Napoli il primo festival di Mediterranea Saving Humans:
A Napoli il primo festival di Mediterranea Saving Humans: "Salvini e la sua propaganda non ci spaventano"
1.138.831 di AntonioMusella
Caserta e Napoli all'ottavo e al nono posto per rischio corruzione, al Sud le città più esposte
Caserta e Napoli all'ottavo e al nono posto per rischio corruzione, al Sud le città più esposte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni