101 CONDIVISIONI
22 Ottobre 2021
12:02

Fernanda Marino, morta a 17 anni in un incidente a Positano: arrestato 28enne positivo al droga test

In manette è finito il conducente del minivan, l’altro veicolo coinvolto nell’incidente verificatosi il 21 ottobre a Positano in cui ha perso la vita Fernanda Marino, 17 anni. Il 28enne, alla guida del minivan Ncc, è stato trovato positivo alla cannabis e deve rispondere ora di omicidio stradale.
A cura di Valerio Papadia
101 CONDIVISIONI

È ancora sotto choc la comunità di Positano, in Costiera Amalfitana, nella provincia di Salerno, per la morte di Fernanda Marino, la studentessa di soli 17 anni che ha perso la vita in un incidente stradale giovedì 21 ottobre. Per la morte della ragazza, che si stava recando a scuola, al Liceo Salvemini di Sorrento, quando è avvenuto l'incidente, è stato arrestato il conducente del minivan, un Ncc (Noleggio con conducente) che ha impattato contro lo scooter guidato da Fernanda: si tratta di un giovane di 28 anni, che è risultato positivo agli esami tossicologici, nella fattispecie ai cannabinoidi.

L'incidente in cui ha perso la vita Fernanda Marino

Il tragico incidente che ha spezzato la giovanissima vita di Fernanda Marino si è verificato nella mattinata del 21 ottobre sulla Statale 163, cosiddetta Amalfitana. Nel tratto interessato vige il doppio senso alternato, regolato da un semaforo: l'autista del minivan sarebbe passato con il rosso, travolgendo lo scooter guidato dalla 17enne. Inutili i soccorsi: nonostante il tempestivo intervento, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Fernanda.

Lo sfogo della zia contro le istituzioni: "Colpevoli"

Subito dopo la tragedia, quando la notizia della morte della 17enne si è diffusa, la zia della ragazza si è lasciata andare a un duro sfogo su Facebook. Sotto accusa proprio quei semafori che sorgono su quel tratto di strada dell'Amalfitana:

"Maledetti tutti !!!!! Non è possibile perdere una figlia così … da quanto tempo ci stiamo lamentando di questi semafori ??? Di giorno, di notte, sempre che si fanno le code perché c’è sempre chi non rispetta questo maledetto semaforo … tutti a fare scaricabarile .. dal comune di Vico .. Positano .. Piano… tutti voi che fate parte di queste amministrazioni siete colpevoli, tutti, nessuno escluso .. sindaci, assessori, forze dell'ordine… la piccola e dolce Fernanda, mia nipote, la cugina dei miei figli, è stata ammazzata da tutti voi. Ci avete distrutto, avete distrutto le nostre famiglie. Ora vi raccomando, togliete il semaforo e andate all'inferno.

101 CONDIVISIONI
È morta Greta, la bimba di 2 anni ferita nell'incidente a Battipaglia
È morta Greta, la bimba di 2 anni ferita nell'incidente a Battipaglia
Travolge e uccide 28enne in centro a Salerno: arrestato il giovane al volante
Travolge e uccide 28enne in centro a Salerno: arrestato il giovane al volante
Omicidio Antonio Natale: indagato Domenico Bervicato, l'ultimo che lo ha visto in vita
Omicidio Antonio Natale: indagato Domenico Bervicato, l'ultimo che lo ha visto in vita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni