395 CONDIVISIONI
L'arte del pizzaiuolo napoletano patrimonio UNESCO
11 Agosto 2022
19:30

Quando Domino’s (che ha chiuso in Italia) diceva di voler vendere le sue pizze a Napoli

La celebre catena di pizzerie americane in Italia ha fallito e di recente ha chiuso tutte le filiali. Ma c’è stato un tempo in cui annunciava di voler competere con le pizzerie di Napoli.
395 CONDIVISIONI
La pizza di Domino’s
La pizza di Domino’s
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
L'arte del pizzaiuolo napoletano patrimonio UNESCO

Doveva conquistare l'Italia, la pizza Domino's, tra ananas e pepperoni. E invece – purtroppo per chi vi operava – in Italia ha chiuso i battenti definitivamente tutte le sue sedi, sventolando la bandiera del fallimento. Eppure all'inizio dell'avventura italiana, Domino's era convinta di poter conquistare anche il più esigente dei mercati: quello napoletano. Ma davvero? La patria della pizza patrimonio Unesco, la capitale della margherita, della bufala e della pummarola col basilico soppiantata o messa in crisi dalla pizza made in Usa? Qualcuno ci ha creduto e lo ha anche annunciato.

L'allora amministratore delegato di Domino's Pizza Italia Alessandro Lazzaroni lo andava dicendo in giro: arriveremo ad aprire a Napoli. In una intervista video del maggio 2020 a Food Makers Lazzaroni – una lunga esperienza nel settore tra McDonald’s, Bain&Co, Galbusera, Domino’s Pizza e oggi Burger King – ne era convinto:

Non a breve, però vorremmo farlo. Nel mercato della pizza c’è possibilità per tutti coloro che lavorano bene, facendo diversi tipi di pizza. Per esempio noi non facciamo la classica pizza napoletana. Sono convinto che ci sia spazio per Domino’s Pizza a Napoli e in tutto il sud Italia.

Sei mesi dopo il manager ha lasciato il suo incarico per approdare in un'altra azienda che vuole tentare la scalata al top della pizza italiana: la Crazy Pizza di Flavio Briatore. Proprio lo stesso imprenditore che, guarda caso, nei mesi scorsi è stato protagonista di un duro affondo sulla qualità della pizza napoletana, una sortita che gli ha fatto guadagnare sì un po' di pubblicità ma anche pesantissime critiche nel settore.

La
La "pepperoni pizza" di Domino’s
395 CONDIVISIONI
L'ossessione di rendere la pizza un piatto di lusso: ce n'è una ricoperta d'oro, costa 99 euro ed è veneta
L'ossessione di rendere la pizza un piatto di lusso: ce n'è una ricoperta d'oro, costa 99 euro ed è veneta
Le vie della pizza sono infinite: ma quella con le fragole fa storcere il naso a molti
Le vie della pizza sono infinite: ma quella con le fragole fa storcere il naso a molti
Sulla pizza Briatore è stato sconfitto da fatti e ironia. Ma continua ad attaccare (grazie alla tv)
Sulla pizza Briatore è stato sconfitto da fatti e ironia. Ma continua ad attaccare (grazie alla tv)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni