597 CONDIVISIONI
Coronavirus
16 Giugno 2021
13:35

Covid, a Scampia e Napoli Est solo 2 persone su 5 vaccinate: la mappa per quartiere

A Napoli ci sono alcuni quartieri dove solo 2 cittadini su 5 sono vaccinati. Sono tra il 20 e il 39%, ad esempio, i quartieri dell’area nord di Scampia, Miano, San Pietro a Patierno. Al centro storico San Lorenzo, Pendino, Mercato. A Napoli Est, Barra e San Giovanni a Teduccio. Mentre il resto della città si colloca tra il 60 e il 79% di vaccinati.
A cura di Pierluigi Frattasi
597 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

A Napoli ci sono alcuni quartieri dove solo 2 cittadini su 5 sono vaccinati. Sono tra il 20 e il 39% di vaccinati, ad esempio, i quartieri dell’area nord di Scampia, Miano, San Pietro a Patierno. Al centro storico San Lorenzo, Pendino, Mercato. A Napoli Est, Barra e San Giovanni a Teduccio. Mentre il resto della città si colloca tra il 60 e il 79% di vaccinati. L’Asl Napoli 1 Centro, a 6 mesi dall’avvio della campagna vaccinale anti-Covid19, ha disegnato una mappa quartiere per quartiere di chi ha ricevuto la prima dose di vaccino tra i 12 anni e un’età superiore agli 80anni. I dati però dipendono da molti fattori, come la data di sblocco della fascia d’età per le prenotazioni dei vaccini e i tempi delle convocazioni da parte dell’Asl.

Camper dell’Asl per le dosi nei quartieri con pochi vaccinati

“Un approfondito studio della copertura vaccinale – scrive l’Asl Napoli 1 Centro nello studio – con prima dose stratificata per classe di età e quartiere di residenza ha evidenziato infatti una sensibile differenza tra quartieri di Napoli, ed è proprio per questo che già dai prossimi giorni il centro vaccinale itinerante dell’ASL Napoli 1 Centro sarà presente nei quartieri nei quali l’adesione risulta sotto il 40% per invitare all’adesione ed effettuare l’immediata somministrazione”.

Mappa dei vaccinati per quartiere

Se si vanno ad analizzare i dati quartiere per quartiere, per quanto riguarda gli over 80, la fascia d’età più fragile, si registra una buona copertura (80-100%) nei quartieri Arenella, Vomero, Chiaia e Posillipo. Bassa a Pendino, San Giovanni e San Pietro a Patierno tra 20-39%. Gli altri quartieri sono tra 40-59%.

Buone le adesioni tra i 70-79enni. La maggior parte dei quartieri registra il 60-79% di vaccinati, solo Pendino, Mercato, San Giovanni e San Pietro a Patierno sono tra il 40-59%. Nella fascia 60-69enni, Miano, Secondigliano, San Pietro, Stella, San Lorenzo, Pendino, Mercato, Barra, San Giovanni sono tra il 40-59% di vaccinati, gli altri quartieri tra 60-79%.

Per le fasce d’età dei 50enni e dei 30enni, la città risulta quasi spaccata in due. Per i 50-59 enni la periferia est e nord è al 40-59%, centro, quartieri collinari e occidentale al 60-79%. Stesso scenario per i 30-39enni, con area est e nord molto indietro tra 20-39%.

Bassa la percentuale di vaccinati tra i quarantenni. Per i 40-49 enni, San Lorenzo, Pendino, Mercato sono al 20-39%, Fuorigrotta, Arenella e Vomero al 60-79%, gli altri al 40-59%. Tra i 20-29 enni buone percentuali solo a Arenella Vomero con 60-79%, mentre area nord e est sono tra il 20-39%.

Ancora peggio tra gli adolescenti tra 12 e 19 anni, fascia sbloccata più recentemente: Pianura, Scampia, Piscinola, Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno, Stella, Montecalvario, San Lorenzo, Vicaria, Mercato, Pendino, Zona Industriale, Poggioreale, Ponticelli, Barra e San Giovanni sono tra lo 0 e il 19% di vaccinati, gli altri quartieri tra il 20 e il 39%.

597 CONDIVISIONI
25848 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni