Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Due studenti positivi al Coronavirus a Somma Vesuviana, chiude il plesso centrale della scuola media Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa in Piazza Vittorio Emanuele III. Da domani saranno chiuse tutte le classi ed in via precauzionale anche quelle degli altri plessi afferenti solo alla Scuola Media Statale "San Giovanni Bosco – Summa Villa". Gli studenti faranno la didattica a distanza. La decisione è stata assunta dal sindaco Salvatore Di Sarno, di concerto con il Dirigente Scolastico Ernesto Piccolo e con l’Asl. “Stiamo adottando tutte le misure di sicurezza – spiega il sindaco – mediante la tracciabilità dei contatti diretti”.

Scuola media San Giovanni Bosco, si farà didattica a distanza

“Da domani – spiega il sindaco di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno – tutti gli studenti di questo plesso proseguiranno le attività a distanza e non in classe. Dunque da domani e senza limite di tempo, gli studenti del plesso centrale San Giovanni Bosco/ Summa Villa  ed in via precauzionale anche gli studenti di tutti gli altri plessi afferenti alla Media San Giovanni Bosco – Summa Villa, non potranno seguire le lezioni in classe ma solo attraverso la Didattica a Distanza. Si tratta di un provvedimento adottato di concerto con il Preside Ernesto Piccolo. Inoltre sono stati trasmessi all’Asl, tutti i nominativi di quei ragazzi, appartenenti alle due classi di questi studenti, che sono venuti a contatto diretto con questi due studenti risultati positivi al Covid. Di concerto con il Preside e con le Autorità Sanitarie stiamo adottando tutte le operazioni di sicurezza”.

“Gli uffici scolastici – prosegue la nota – non chiuderanno ma le classi sì. Quei ragazzi che sono venuti a contatto diretto con i due positivi saranno contattati direttamente dalle Autorità Sanitarie per i dovuti provvedimenti di sicurezza sanitaria. Il provvedimento riguarda solo ed esclusivamente la  Media “San Giovanni Bosco/Summa Villa” e non gli altri plessi scolastici dove tutto sta continuando normalmente e le attività si stanno svolgendo in tranquillità. Non ci sono scuole elementari chiuse e non ci sono, al momento problemi in altri plessi. Domani mattina saranno avviate tutte le attività di sanificazione”.