Ci sono quattro nuovi casi di coronavirus in Campania: questo l'esito dei 1.222 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore nei laboratori della regione. Il numero dei contagiati da inizio pandemia sale dunque a 4.791, su 307.585 tamponi analizzati. Resta immutato il dato relativo ai ricoveri ordinari, ma si registra un nuovo caso di ricovero in rianimazione, i cui reparti erano vuoti dal 26 giugno. C'è anche un nuovo guarito, che porta il numero complessivo a 4.097 (tutti completamente guariti), mentre i decessi restano fermi a 432: scendono lievemente le persone in isolamento domiciliare, ora a quota 235, mentre restano 252 persone ancora "attive" al SARS-CoV-2 in tutta la regione.

Sotto osservazione tutti i focolai

Aumentata la guardia attorno ai mini-focolai regionali: resta sotto controllo la situazione a Mondragone (Caserta), dove il numero totale dei contagiati dopo la scoperta del focolaio nei palazzi ex Cirio è di 92 persone, ma che già da diversi giorni non fa registrare altri aumenti. Sotto controllo anche quello della valle del serinese, ad Avellino, e quello del quartiere Carmine di Salerno. Ieri, scoperti alcuni casi nel quartiere di Secondigliano: sono sei i positivi all'interno del campo rom che si trova in zona, in corso ulteriori screening per far emergere eventuali nuovi positivi.

Coronavirus in Campania: guariti, decessi e ricoveri

Questi i dati su ricoveri, isolamenti, guariti e decessi in Campania. Dato aggiornato alle 17 di mercoledì 15 luglio, e comprende gli aggiornamenti della Protezione Civile Nazionale e quelli dell'Unità di Crisi della Regione Campania.

  • Ricoverati con sintomi: 16 (=)
  • Ricoverati in terapia intensiva/sub-intensiva: 1 (+1)
  • In isolamento domiciliare: 235 (-2)
  • Attualmente positivi: 252 (-1)
  • Guariti: 4.095 (+1)
  • Decessi: 432 (=)