2.805 CONDIVISIONI
11 Aprile 2022
20:03

Chi sono i due 15enni fermati per l’omicidio di Giovanni Guarino a Torre del Greco

È stato emesso il fermo per i due 15enni accusati dell’omicidio di Giovanni Guarino, ucciso con una coltellata a Torre del Greco (Napoli), e del ferimento dell’amico.
A cura di Nico Falco
2.805 CONDIVISIONI
La vittima, Giovanni Guarino, alla festa per il suo 18esimo compleanno
La vittima, Giovanni Guarino, alla festa per il suo 18esimo compleanno

È stato emesso il fermo per i due giovanissimi, appena 15 anni, bloccati nella notte dalla Polizia per la morte di Giovanni Guarino, ucciso a Torre del Greco (Napoli) con una coltellata al petto, e per il grave ferimento dell'amico della vittima, ora ricoverato in prognosi riservata in ospedale. Si tratterebbe di due ragazzi della zona, residenti nella vicina Torre Annunziata, che sarebbero stati già segnalati in passato per condotte violente e che avrebbero legami con la criminalità oplontina (tra i loro parenti ci sarebbero affiliati al clan Gallo-Cavalieri di Torre Annunziata). Gli agenti li hanno individuati nella fase iniziale delle indagini ascoltando le testimonianze di alcuni presenti e il racconto del ferito e ricostruendo la dinamica dell'aggressione mortale; tra gli elementi contro di loro, anche le macchie di sangue rinvenute sui vestiti che indossavano.

Giovanni Guarino, che avrebbe compiuto 19 anni il mese prossimo, a maggio, lavorava in un negozio di frutta e verdura nel centro di Torre del Greco. Incensurato, era descritto come un ragazzo perbene, onesto lavoratore, per niente incline a alle "tarantelle", ad attaccar briga per strada. Ieri sera era con l'amico in zona Leopardi, dove era in corso una festa, in un'area dove erano state montate delle giostre. La lite sarebbe scoppiata tra due comitive di giovanissimi, una di Torre del Greco e l'altra di Torre Annunziata, che si sarebbero affrontate per banali motivi di campanilismo; dopo il ferimento i ragazzi oplontini si sarebbero velocemente allontanati in sella agli scooter e sarebbero tornati a casa. I 15enni erano stati portati in commissariato e la loro posizione era al vaglio degli inquirenti, vista l'età dei due il coordinamento delle indagini erano passato alla Procura dei Minori; sono stati ascoltati per tutta la giornata in presenza del pm, in serata è stato emesso il provvedimento, che dovrà essere convalidato nei prossimi giorni. Le singole responsabilità dei due 15enni non sono ancora del tutto chiarite.

Guarino, questa la ricostruzione, sarebbe stato raggiunto da una pugnalata al cuore che non gli avrebbe lasciato scampo: trasportato d'urgenza all'ospedale Maresca di Torre del Greco, è morto poco dopo; l'amico, raggiunto da diversi fendenti (uno dei quali poco più in basso del cuore), è stato ricoverato nello stesso ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Nella notte alcuni parenti e amici delle due vittime hanno raggiunto l'ospedale Maresca, alla notizia del decesso hanno dato in escandescenze danneggiando mobili e arredi. Stando alle prime risultanze i due 15enni e i giovani accoltellati si conoscerebbero. Proseguono, intanto, le indagini per identificare eventuali altri coinvolti alla rissa. Il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, sta in queste ore predisponendo il lutto cittadino per il giorno dei funerali di Giovanni Guarino e la vicenda verrà portata all'attenzione del Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica.

2.805 CONDIVISIONI
Le bici elettriche modificate diventano veri e propri scooter: raffica di sequestri nel Napoletano
Le bici elettriche modificate diventano veri e propri scooter: raffica di sequestri nel Napoletano
"Visitatemi adesso", con un coltello minaccia i medici in ospedale: 51enne denunciato
Bimbo di 10 anni conteso tra due amichette, le mamme litigano a colpi di lametta
Bimbo di 10 anni conteso tra due amichette, le mamme litigano a colpi di lametta
Incidente sul lavoro, operaio cade da impalcatura: ricoverato in codice rosso nel Salernitano
Incidente sul lavoro, operaio cade da impalcatura: ricoverato in codice rosso nel Salernitano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni